fbpx
Home NBA, National Basketball AssociationNBA TeamsLos Angeles Clippers Clippers, 150 punti anche contro gli Wizards, ma Kawhi: “Dobbiamo ancora migliorare”

Clippers, 150 punti anche contro gli Wizards, ma Kawhi: “Dobbiamo ancora migliorare”

di Federico Ferri

Nella partita di stanotte, i Los Angeles Clippers hanno messo a segno 150 punti contro gli Washington Wizards grazie a un’ottima prestazione di squadra.

Non è la prima volta che la squadra allenata da Doc Rivers raggiunge i 150 punti, infatti, insieme agli Houston Rockets, i Clippers sono l’unica squadra ad aver raggiunto quelle cifre due volte in questa stagione. E’ curioso notare che entrambe le squadre hanno raggiunto questo traguardo contro le stesse franchigie, ovvero gli Washington Wizards e gli Atlanta Hawks.

Nella partita di questa notte non sono state solo le due stelle ad emergere (Paul George con 31 punti e 8 rimbalzi, e Kawhi Leonard con 34 punti e 6 rimbalzi in 26 minuti) ma anche Montrezl Harrell e Lou Williams, due dei principali candidati al premio come sesto uomo dell’anno.

L’ala con la maglia numero 5 sta viaggiando al momento con 18.8 punti, 8.0 rimbalzi e 2.2 assist di media a partita, mentre la guardia con la casacca numero 23 sta avendo una media di 21.7 punti, 3.4 rimbalzi e 6.3 assist a partita.

Nonostante i Clippers siano partiti molto forte (15 vittorie e 6 sconfitte), l’ex Raptors e Spurs Kawhi Leonard vuole mantenere i piedi per terra: “Penso che ci voglia ancora un po’ di tempo, dobbiamo ancora trovare la giusta chimica. Non siamo ancora costanti, ci sono dei momenti in cui il nostro attacco non va bene, ma possiamo diventare davvero speciali.

Questa è la quinta volta nella storia della NBA in cui una squadra segna 150 punti con soli 4 giocatori sopra i 10 punti, l’ultima volta furono i Seattle Supersonics nel 1989.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi