fbpx
Home NBA, National Basketball AssociationNBA TeamsLos Angeles Clippers Lou Williams torna a casa, i Clippers sono rimasti in 10 nella bolla

Lou Williams torna a casa, i Clippers sono rimasti in 10 nella bolla

di Michele Gibin

Anche Lou Williams lascia temporaneamente Orlando e la “bolla” NBA, la guardia dei Los Angeles Clippers ha ottenuto un permesso per allontanarsi per ragioni personali e dovrebbe rientrare nei prossimi giorni.

A confermare la notizia è coach Doc Rivers, Williams si unisce a Montrezl Harrell, Pat Beverley, Ivica Zubac e Landry Shamet alla lista di assenti per i Clippers.

Sono 10 i giocatori ora disponibili per il team di LA, Lou Williams era stato tra i migliori in campo nella prima partita di preseason, una vittoria contro gli Orlando Magic per 99-90. Landry Shamet è l’unico caso conclamato di coronavirus nelle file dei Clippers, il prodotto di Wichita State non ha ancora ottenuto il via libera per volare a Orlando, così come Zubac.

Chi rientra invece in casa Los Angeles Clippers è Marcus Morris. L’ex Knicks e Celtics ha tardato di oltre una settimana il suo ingresso nel campus NBA di Orlando per restare qualche giorno in più con la famiglia. Morris ha una figlia piccola ed a settembre nascerà la secondogenita, ed il giocatore ha assicurato che tornerà a casa per assistere alla nascita: “Non esiste al mondo che non sia li“.

In attesa che Harrell, Beverley, Williams, Shamet e Zubac possano rientrare, quel che è dunque certo è che i Clippers potrebbero dover fare a meno di Morris in pieni playoffs.

Seppur contati, i Clippers non sostituiranno nessuno degli assenti con Mfiondu Kabengele e Johnathan Motley, i due giocatori lasciati a casa di riserva ma sotto contratto.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi