Luka Doncic sul suo approdo in Nba: "Parlerò a tempo debito del mio futuro"
115653
post-template-default,single,single-post,postid-115653,single-format-standard,bridge-core-1.0.4,cookies-not-set,qode-news-2.0.1,ajax_updown,page_not_loaded,,side_area_uncovered_from_content,qode-theme-ver-18.0.9,qode-theme-bridge,disabled_footer_bottom,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-5.7,vc_responsive

Luka Doncic sul suo approdo in Nba: “Parlerò a tempo debito del mio futuro”

Luka Doncic

Luka Doncic sul suo approdo in Nba: “Parlerò a tempo debito del mio futuro”

Luka Doncic nella storia dell’Eurolega. Il ragazzo prodigio classe ’99 nativo di Lubiana vince per la terza volta in carriera la massima competizione continentale per club con il Real Madrid di coach Pablo Laso.

Luka Doncic: “Ora voglio solo pensare al mio presente qui a Madrid”

Il Fenerbaçhe Dogus allenato da coach Obradovic non concede il bis. Nell’ultimo atto delle Final Four di Eurolega disputatosi questo weekend alla Stark Arena di Belgrado, il Real Madrid di Pablo Laso spodesta il team turco guidato da Gigi Datome e soci.

I Blancos si riprendono dunque lo scettro di campione d’Europa dopo due stagioni grazie al rientro del bombardiere Sergio Llull e del prospetto più chiacchierato dell’Nba Draft 2018: Mr. Luka Doncic.

Il playmaker sloveno classe ’99 corona una stagione europea formidabile, diventando il primo giocatore under 21 a vincere il titolo di MVP della Regular season, il titolo di miglior prospetto della competizione e il titolo di MVP delle Final Four di Belgrado.

Mentre in Europa continua il suo momento superlativo, in America la scorsa notte si è parlato del suo possibile futuro oltre-oceano con Atlanta e Sacramento; che in queste ore sembrerebbero intenzionate a non scegliere il giocatore per il prossimo Nba Draft 2018 stando a quanto riportato da ‘Espn.com‘.

Subito dopo la finale contro il Fenerbaçhe, lo stesso Luka Doncic in sala stampa ha voluto precisare le sue intenzioni riguardo il suo possibile approdo in Nba nella prossima stagione.

Ecco le parole rilasciate dal playmaker sloveno dopo la vittoria della Turkish Airlines Euroleague:

Sono orgoglioso dei traguardi raggiunti in questa stagione. Siamo migliorati e abbiamo dato dimostrazione di avere innesti giusti per potercela giocare contro chiunque. Il mio futuro? Parlerò a tempo debito della mia situazione dopo questa stagione. Ora penso soltanto al mio presente a Madrid, l’Nba può aspettare ancora un altro po’ per il momento. Voglio soltanto festerggiare e chiudere l’annata, poi dirò tutto quello che vorreste sapere”.

LEGGI ANCHE:

NBA playoffs, Rozier sulla sconfitta in gara-3: “Avevamo bisogno di prendere uno schiaffo”

Jayson Tatum: “I consigli di Kobe? Ho visto il suo video 25 volte”

Cavaliers, tutta questione di energia

Draymond Green: “KO in gara 2? Non ci sentivamo minacciati dai Rockets”

Kansas City pronta ad ospitare una franchigia NBA: è solo “questione di tempo”

SEGUICI SU FACEBOOKINSTAGRAMTWITTER e YOUTUBE

Luca Castellano
lucacastellano7@gmail.com

Amante del basket dall'età di 8 anni e amante dell'NBA a 360 gradi. Aspirante giornalista/ telecronista di pallacanestro, con lo scopo di divulgare la sua passione alla portata di tutti.

No Comments

Post A Comment