Home NBA, National Basketball AssociationNBA TeamsCleveland Cavaliers Mitchell rimprovera i Cavaliers: “Dobbiamo trovare costanza”

Mitchell rimprovera i Cavaliers: “Dobbiamo trovare costanza”

di Lorenzo Razzetti
donovan mitchell cavaliers

Dopo la recente sconfitta contro i Kings, Donovan Mitchell si presenta davanti alle telecamere per fare chiarezza sulla partenza deludente dei suoi Cavaliers. “Non penso che questo sia il momento del panico”, ha detto Mitchell prima di riaffermare la sua fiducia nella squadra. “Non è la sensazione migliore, ma dobbiamo fare chiarezza. Penso che ci sia già un atteggiamento migliore rispetto a qualche partita fa”. I Cavs hanno attualmente un record di 4-6 che gli vale l’11° posto a Est. Viste le buone prestazioni dello scorso anno, ed in generale una crescita costante nelle ultime stagioni, sicuramente ci si aspettava un inizio migliore da parte della franchigia di Cleveland. 

Cavs a rilento, Donovan Mitchell fa mea culpa

Complice di queste prestazioni altalenanti è sicuramente la mancanza di continuità da parte di tutta la squadra, Mitchell compreso. L’All-star dei Cavs infatti nelle ultime tre partite in trasferta ha girato con 22 punti per partita e uno scarso 29% da tre. Lo stesso giocatore ha voluto riconoscere questo problema, ribadendo però la fiducia nei propri mezzi.

“Come leader, continuerò a spingere. Faremo clic. Non sono preoccupato. È preoccupante il fatto che non siamo stati costanti nelle prime 10 partite, ma ora non possiamo farci nulla. Devo solo trovare ritmo. Inizia da me.” 

Staremo a vedere se questa presa di coscienza da parte di Donovan basterà a raddrizzare le sorti di questi Cavaliers, ora chiamati a dimostrare di poter stare in zona playoffs a Est. 

You may also like

Lascia un commento