Home NBA, National Basketball AssociationNBA News Netflix vuole l’In-Season Tournament? la NBA valuta l’opportunità

Netflix vuole l’In-Season Tournament? la NBA valuta l’opportunità

di Mattia Picchialepri

Quest’anno è un anno ricolmo di novità per la NBA, che ha dato il via all’In-Season Tournament: tanti spazi in più, soprattutto per le emittenti di streaming, come Netflix. Infatti, la celebre piattaforma dedicata alle serie tv e ai film, starebbe valutando la possibilità di creare una docuserie sullo stile di “Formula 1: Drive to Survive“. La possibilità, riportata dallo Sport Business Journal, aprirebbe all’integrazione delle partite dal vivo.

Celebrare l’In-Season Tournament: accordo NBA-Netflix?

Netflix, di solito, si è tenuta lontana dalle trattative riguardanti gli eventi sportivi in diretta. Nonostante sia stata una delle pioniere nell’ambito dello streaming, la piattaforma ha mostrato una certa esitazione nel campo degli sport in diretta. Questa esitazione è diventata più evidente non solo a causa della presenza di Amazon, il cui accordo per il Thursday Night Football della NFL rappresenta una mossa significativa nel mondo degli eventi sportivi in diretta per gli streamer, ma anche a causa di Apple. Quest’ultima ha acquisito i diritti esclusivi per la Major League Soccer e un piccolo pacchetto per la Major League Baseball, ampliando così la competizione nel panorama dello streaming sportivo.

Il rapporto di SBJ evidenzia l’incertezza sulla serietà di Netflix nell’effettuare un’offerta, suggerendo che la proposta della società per i diritti della Formula 1 potrebbe non essere stata considerata competitiva. Inoltre, non è chiaro se la NBA dividerà il torneo in-season creando un pacchetto separato, sebbene sembri un’opzione plausibile.

L’apertura del torneo in-season potrebbe rappresentare un segnale dell’intenzione della NBA di distribuire in modo più equo i suoi contenuti nel nuovo accordo, una mossa che potrebbe risultare necessaria considerando che le emittenti di lunga data della lega, ESPN e TNT, stanno valutando pacchetti ridotti. Come riporta Front Office Sports del mese scorso suggeriva che la NBA potrebbe cercare collaborazioni con un massimo di cinque partner per il suo nuovo accordo sui diritti dei media sull’In-Season Tournament: Netflix rimane alla finestra.

You may also like

Lascia un commento