fbpx
Home NBA, National Basketball AssociationNBA TeamsBrooklyn Nets Nets, chi è il terzo violino? Vince Carter: “Guardate a DeAndre Jordan”

Nets, chi è il terzo violino? Vince Carter: “Guardate a DeAndre Jordan”

di Francesco Catalano

In casa Brooklyn Nets c’è già tanta attesa per quella che sarà la stagione NBA 2020/21 e l’arrivo di Steve Nash come head coach non ha fatto che aumentare ancora le aspettative e la curiosità.

La squadra ovviamente girerà intorno alle due star, ovvero Kevin Durant e Kyrie Irving. Si è molto parlato, però, di una possibile terza stella da affiancare ai due suddetti in modo da creare un nuovo big three alla seconda squadra di New York.

Il primo nome che è circolato è stato quello di Bradley Beal, che inizia a scalpitare in un contesto come quello di Washington che non sembra valorizzarlo al meglio. Tuttavia, il contratto di Beal sarebbe tutt’altro che leggero e i Nets dovrebbero privarsi di giocatori importanti per lui. In più, uno scorer come Beal potrebbe davvero pestare i piedi a Kyrie Irving e la convivenza tra i due giocatori potrebbe essere tutt’altro che felice.

L’altro nome che è stato fatto è stato quello di Jrue Holiday. Sicuramente, l’ex Sixers è un tipo di giocatore più funzionale rispetto a Beal. Holiday esenterebbe Irving dai compiti in fase di playmaking e darebbe una grande mano in fase difensiva, dove Durant e Irving non eccellono.

Tuttavia, anche questa operazione sarebbe tutt’altro che immediata. Altri addetti ai lavori sostengono che la terza stella, in realtà, i Nets ce l’hanno già in casa e risponde al nome di Caris LeVert. Quest’ultimo ha dimostrato nell’ultima annata di essere un ottimo scorer, ma i Nets hanno ancora qualche riserva su di lui.

Vince Carter consiglia i Nets sulla terza star che cercano

Un altro parere è arrivato dall’ex stella dei New Jersey Nets, Vince Carter. L’ex Hawks ha ribadito che il terzo violino che cercano non va cercato altrove, ma tra le proprie fila. E Carter lo ha indicato in DeAndre Jordan. Il lungo ex Clippers non ha avuto molto spazio nell’ultima stagione con Kenny Atkinson che ha preferito il più giovane Jarrett Allen.

“Penso che bisogna trovare i pezzi giusti se stai cercando un terzo scorer. Se vuoi avere tre giocatori che ti sanno segnare tanti punti, può non essere semplice all’inizio. E qualche volta uno o due del cosiddetto big three potrebbero spazientirsi”.

Questo è il dubbio che molti hanno riguardo questa intenzione dei Nets. Un altro giocatore che porta tanti punti in dote tra le mani potrebbe non essere un fit giusto per KD e Irving: meglio un role player capace di completare le loro piccole lacune.

Penso ad un giocatore come DeAndre Jordan” ha sostenuto Carter. “Qualcuno che possa mettere la pressione giusta sotto canestro”. L’ex Clippers infatti potrebbe essere l’anello mancante, ma dovrebbe sicuramente aumentare il livello visto durante la scorsa stagione. O comunque l’attitudine: visto che spesso in campo è sembrato spaesato.

L’impressione, in ogni caso, è che Brooklyn possa cercare il terzo violino che cerca direttamente in casa, piuttosto che andare altrove a fare pazzie magari perdendo tanti ottimi giocatori di ruolo.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi