fbpx
Home NBA, National Basketball AssociationNBA News Tre giocatori dei New Orleans Pelicans positivi al coronavirus

Tre giocatori dei New Orleans Pelicans positivi al coronavirus

di Michele Gibin

David Griffin, vice presidente dei New Orleans Pelicans, ha annunciato che tre giocatori della squadra sono risultati positivi ai test per coronavirus Sars-CoV2 dopo i test effettuati la settimana scorsa. Non sono stati resi noti i nomi dei tre atleti.

I giocatori si trovano ora in isolamento domiciliare: “Il sistema applicato dalla NBA funziona, è stato progettato per situazioni come queste, e ora ci regoleremo di conseguenza nei prossimi giorni“, così GriffinDa un punto di vista cestistico però, appare chiaro come il Covid potrà avere un enorme impatto anche sulle squadre che andranno ad Orlando e saranno già qualificate ai playoffs. Brooklyn è stata decimata dalla situazione, è qualcosa cui tutti siamo suscettibili, il nemico è lo stesso“.

I tre atleti potranno tornare in squadra dopo aver superato i test ed essere stati dichiarati idonei.

I 3 test positivi dei Pelicans sono tra i 16 casi positivi, su 302 test, riportati ufficialmente dalla NBA, Griffin ha confermato che la squadra non ha registrato altre positività nei giorni successivi.

Il vice presidente dei Pelicans ha inoltre confermato che sarà a Orlando con la squadra, regolarmente (Griffin è stato in cura per un cancro negli anni passati) ma che la posizione del 65enne coach Alvin Gentry deve ancora essere decisa. I New Orleans Pelicans sono al decimo posto nella Western Conference con 3.5 partite di svantaggio sui Memphis Grizzlies.

Nella giornata di martedì, DeAndre Jordan e Spencer Dinwiddie dei Brooklyn Nets hanno annunciato di aver contratto il coronavirus, Jordan non giocherà a Orlando, mentre Dinwiddie non ha ancora preso una decisione.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi