fbpx
Home NBA, National Basketball AssociationNBA News Olimpiadi 2020, il Canada non parteciperà se non sarà rinviata la competizione

Olimpiadi 2020, il Canada non parteciperà se non sarà rinviata la competizione

di Tommaso Ranieri

Il coronavirus, dal momento del suo avvio, sta stravolgendo tutte le competizioni sportive dei prossimi mesi, comprese anche le Olimpiadi 2020 in programma a Tokyo. Al momento, il CIO non ha ancora predisposto nessuna disposizione in merito ad eventuali annullamenti o slittamenti, anche se risultano essere sempre più probabili. Tuttavia, stando alle prime indiscrezioni, qualora non vi siano cambi di programma, diverse saranno le defezioni: tra queste ultime anche quella dichiarata dal Team Canada.

Olimpiadi 2020: i dettagli sul rifiuto del Canada

Nello specifico, il comitato olimpico canadese ha deciso di non inviare la sua delegazione, qualora non sarà posticipata la data di inizio dei Giochi, attualmente rimasta al prossimo 24 luglio.

In una dichiarazione, il comitato canadese ha sollecitato sia il CIO che l’Organizzazione Mondiale della Sanità a rinviare la kermesse al 2021. Malgrado ciò, il massimo organo mondiale dello sport non ha ancora adottato misure ufficiali, ritenendo al contrario qualsiasi iniziativa prematura. Ad ogni modo, il dilagare della pandemia fa prendere sempre più corpo la decisione del rinvio, data la impossibilità di un ritorno alla normalità in tempi rapidi.

Il team canadese, come del resto quasi tutte le altre federazioni nazionali, non aveva ancora tutta la selezione già pronta a partecipare ai Giochi Olimpici. In particolare, la selezione di pallacanestro, guidata dal coach dei Raptors Nick Nurse, , ma avrebbe dovuto guadagnarsi l’accesso a Tokyo 2020 nel preolimpico di giugno.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi