fbpx
Home NBA, National Basketball AssociationNBA News NBA, annunciati primo e secondo quintetto All-Rookie 2019/20

NBA, annunciati primo e secondo quintetto All-Rookie 2019/20

di Francesco Schinea

Non sono ancora terminate le premiazioni da parte della NBA per quanto riguarda la stagione 2019/20: in attesa di scoprire chi sarà l’MVP, ecco il primo ed il secondo quintetto All-Rookie.

Nel primo quintetto sono stati inseriti Ja Morant, vincitore del premio di Rookie dell’anno, ed il compagno di squadra dei Memphis Grizzlies Brandon Clarke. Insieme a loro sono presenti Kendrick Nunn dei Miami Heat, Zion Williamson dei New Orleans Pelicans e Eric Paschall dei Golden State Warriors.

Il secondo quintetto All-Rookie 2019/20 include invece Tyler Herro, grande protagonista anche della cavalcata playoffs dei Miami Heat; Terence Davis dei Toronto Raptors, Coby White dei Chicago Bulls, P.J. Washington dei Charlotte Hornets e Rui Hachimura degli Washington Wizards.

Selezione senza sorprese da parte dei media autorizzati a votare per i premi. Tutti i 10 giocatori nominati in precedenza sono, infatti, reduci da un’eccellente stagione di debutto, in primo luogo ovviamente Ja Morant. La seconda scelta assoluta all’ultimo draft ha chiuso con 17.8 punti e 7.3 assist di media, sfiorando la qualificazione ai playoffs con i suoi Grizzlies. Prima della sospensione della stagione a marzo, Memphis aveva 3.5 partite di vantaggio sui Portland Trail Blazers noni in classifica nella Western Conference, uno svantaggio che Damian Lillard e compagni hanno poi saputo colmare battendo infine i Grizzlies allo “spareggio”, i play-in per decidere quale squadra sarebbe andata ai playoffs.

View this post on Instagram

The 2019-20 NBA All-Rookie First and Second Team! #NBAAwards

A post shared by • #WholeNewGame • (@nba) on

La NBA aveva già comunicato il vincitore del premio di allenatore dell’anno, Nick Nurse dei Toronto Raptors; di difensore dell’anno, Giannis Antetokounmpo; di Most Improved Player, Brandon Ingram dei New Orleans Pelicans; e infine di sesto uomo dell’anno, onorificenza andata a Montrezl Harrell dei deludenti Los Angeles Clippers.

A questo punto il quadro delle premiazioni è quasi al completo, visto che mancano da annunciare solo i quintetti All-NBA oltre all’attesissimo MVP, per il quale si sfidano tra Giannis Antetokounmpo, LeBron James e James Harden.

 

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi