fbpx
Home NBA, National Basketball AssociationNBA TeamsBoston Celtics Risultati NBA: Celtics KO contro i Pacers in volata, Tatum: “Colpa mia”

Risultati NBA: Celtics KO contro i Pacers in volata, Tatum: “Colpa mia”

di Michele Gibin

I Boston Celtics non capitalizzano un grande inizio di partita a Indianapolis e cedono per un solo punto contro i Pacers, 108-107 il risultato finale per la seconda sconfitta in tre partite per Jayson Tatum e compagni.

I Celtics scattano subito in avanti a inizio gara, toccando anche il +11 ma i Pacers hanno già rimediato a fine primo quarto, e nel terzo periodo con 39 punti in 12 minuti si portano in vantaggio anche in doppia cifra trascinati da Malcolm Brogdon e dalle triple d Doug McDermott. Nel quarto periodo i Celtics riescono però a loro volta a recuperare e gli ultimi 5 minuti di partita sono un testa a testa.

Boston riesce a soli 12 secondi dal termine a mettere la testa avanti con Marcus Smart (11 punti e 6 assist per lui) su un recupero difensivo a centrocampo dopo un pasticcio di Indiana. A rimediare è Domantas Sabonis, che a 7 secondi dal termine segna in penetrazione col fallo di Robert Williams per il nuovo +1 Pacers (108-107). Il giocatore lituano sbaglia il tiro libero e l’ultimo possesso della partita è nelle mani di Jayson Tatum.

Contro Brogdon, Tatum si accontenta di un tiro da distanza proibitiva sulla sirena, che finisce corto. La partita termina, con i Celtics a recriminare per le troppe palle perse (18) e per una difesa a tratti troppo morbida: i Pacers hanno segnato 69 punti in due quarti (il secondo e il terzo), tirando con oltre il 60% dal campo.

Per Jaylen Brown (18 punti e 4 assist a fine gara), “Ci siamo battuti da soli,ma abbiamo avuto la nostra chance per vincerla e ora dobbiamo guardare alla prossima partita“, che sarà ancora contro Indiana nel rematch della mini-serie. “Dovremo essere più fisici e difendere di più“. I Pacers hanno chiuso con oltre il 51% al tiro, nonostante il brutto 7 su 26 al tiro da tre punti.

Ancora senza Kemba Walker, i Celtics hanno subito soprattutto contro Malcolm Brogdon autore di una prova da 25 punti e 5 assist, con 5 rimbalzi. Per Sabonis una prova da 19 punti, 10 rimbalzi e 5 assist e sigillata dal canestro decisivo a fine gara. Tra i più delusi al termine c’è Jayson Tatum, che dopo due partite in cui abbastanza sorprendentemente non si era guadagnato alcun tiro libero, a Indianapolis ha chiuso con 25 punti, 11 rimbalzi e 5 assist ma con 9 su 21 al tiro, con 5 palle perse e una gestione tutt’altro che ottimale dell’ultimo possesso. “L’ultima azione? Colpa mia, devo mettere decisamente più pressione sulla difesa. Oggi non ho giocato minimamente al livello di cui sono capace, e che la gente si attende da me. mi prendo le mie colpe“.

Per i Celtics da citare le buone prove di Robert Williams e del rookie Payton Pritchard, che in 22 minuti di gioco ha chiuso con 5 su 5 al tiro e 13 punti.

I Pacers hanno giocato senza Victor Oladipo, che come da programma ha saltato la seconda partita del back to back in calendario, Indiana prosegue con la sua partenza forte ed è ancora imbattuta sul 3-0.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi