fbpx
Home NBANBA News Sixers, Embiid è pronto: il rientro forse già martedì contro gli Warriors

Sixers, Embiid è pronto: il rientro forse già martedì contro gli Warriors

di Francesco Catalano

Sono passate due settimane dall’impressionante infortunio che Joel Embiid aveva subito all’anulare della mano sinistra nella partita dei suoi Sixers contro gli Oklahoma City Thunder.

Subito qualche giorno dopo l’accaduto, il lungo camerunense è stato sottoposto ad un intervento chirurgico che è riuscito con successo. E il giocatore sembra già pronto per fare durante la prossima settimana il suo rientro in campo. Già nella giornata di ieri ha svolto l’allenamento completo insieme ai compagni.

Così ha commentato il suo rientro ai microfoni di ESPN: “Sto solo cercando di tornare al meglio e fare i progressi che sono necessari. Ho avuto qualche giorno in cui, per via dell’intervento, non potevo fare nulla”.

Il giocatore però potrebbe già tornare in campo nella sfida di martedì contro i Golden State Warriors. Successivamente, Philadelphia giocherà giovedì contro gli Atlanta Hawks e poi sabato ci sarà la sfida contro i rivali dei Boston Celtics. Appuntamento al quale Embiid vuole prepararsi al meglio.

Non sono mancati gli elogi da parte di coach Brett Brown:Ha attraversato l’infortunio con grande tenacia. Era stato appena nominato per il terzo anno consecutivo come titolare all’All-Star game. E’ ovviamente essenziale per quello che facciamo. Averlo in gruppo e intorno a noi è importnate”.

Durante il suo periodo di assenza, ha ricoperto il ruolo di centro l’ex Celtics Al Horford che all’occorrenza gioca sia da lungo che da ala grande. Durante la sua lontananza dal campo, i Sixers hanno cercato di limitare i danni e hanno ottenuto 5 vittorie e 3 sconfitte. Attualmente detengono un record assoluto di 29 vittorie e 17 sconfitte. Non esattamente quello che ci si aspettava da una squadra che vuole ricoprire il ruolo di contender. Ma Phila non riesce a trovare continuità ed alterna partite al limite della perfezione (vedi il match di Natale contro i Milwaukee Bucks) a parecchie prestazioni sottotono.

Stanotte, per Ben Simmons e compagni ci sarà un’altra sfida importante che dirà molto della reale tenuta di questa squadra. Al Wells Fargo Center affronteranno infatti i Los Angeles Lakers di LeBron James e Anthony Davis.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi