fbpx
Home NBA, National Basketball AssociationNBA News Sixers, Tobias Harris: “Il nostro obiettivo è vincere il titolo”

Sixers, Tobias Harris: “Il nostro obiettivo è vincere il titolo”

di Francesco Schinea

I Philadelphia 76ers sono certamente tra le squadre della Eastern Conference più attrezzate in vista della ripartenza della stagione NBA. Come sottolineato da Tobias Harris a Noah Levick di NBC Sports, i Sixers non sono tuttavia stati in grado, almeno fino ad ora, di reggere le aspettative di inizio stagione.

“Non c’è stata una grande chimica di squadra nel corso della stagione. Non è stato facile essere sempre insieme perché abbiamo avuto a che fare con gli infortuni dall’inizio alla fine. A dirla tutta però so che quando guardo i ragazzi negli occhi e discutiamo abbiamo un unico obiettivo in mente, giocare e vincere il titolo. Questo è l’unico punto di vista che mi interessa. Capisco le opinioni delle persone, perché fin qui abbiamo deluso le aspettative, ma ad Orlando avremo la possibilità di giocare e scoprire cosa possiamo raggiungere”.

I 19.4 punti di media a partita di Harris non sono bastati a raddrizzare la stagione di Philadelphia. Attualmente la franchigia della Pennsylvania occupa la sesta posizione della Eastern Conference e, pur essendo già qualificata per i playoffs, dovrà inevitabilmente puntare a scalare posizioni nelle restanti 8 partite di regular season.

Nonostante ciò non bisogna dimenticare che coach Brett Brown ha a disposizione un roster che presenta ben quattro All-Star. Oltre a Tobias Harris vestono, infatti, la maglia dei Sixers anche Joel Embiid, Ben Simmons e Al Horford. Proprio quest’ultimo potrebbe ripartire da Orlando con un ruolo ridimensionato: non più titolare ma in uscita dalla panchina. Il suo posto nello starting five dovrebbe, infatti, essere preso da Shake Milton, aggiungendo spazio e tiro in quintetto, e maggiore pericolosità dalla panchina.

La speranza di Philadelphia è che le due giovani stelle Simmons ed Embiid abbiano definitivamente messo da parte i problemi fisici che ne hanno caratterizzato la prima parte di stagione, per ambire a dei traguardi importanti ad Orlando. Il cammino dei Sixers nella “bolla” pensata dalla NBA per limitare i contagi da Covid-19 avrà inizio nella notte italiana fra 1 e 2 agosto, contro gli Indiana Pacers.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi