fbpx
Home NBA, National Basketball AssociationNBA News Jazz, Rudy Gobert: “Io e Mitchell? Nessun contrasto, pensiamo a vincere”

Jazz, Rudy Gobert: “Io e Mitchell? Nessun contrasto, pensiamo a vincere”

di Michele Gibin

Tocca a Rudy Gobert degli Utah Jazz smontare le voci di dissidi, addirittura di frattura insanabile con il compagno di squadra Donovan Mitchell dopo l’incidente dello scorso 11 marzo, con la positività al coronavirus dei due giocatori e l’insofferenza, riportata, della guardia ex Louisville per la superficialità del lungo francese nei confronti dell’intera squadra.

Rudy Gobert è stato il “paziente 0” degli atleti NBA, e ad un mese di distanza dalle ultime partite della stagione 2019\20 disputate, sono stati almeno 14 i casi riportati di coronavirus tra i giocatori. Pochi giorni dopo il fattaccio, era stato Mitchell a rispondere con freddezza alle domande sul compagno, con i giocatori in quarantena a casa e monitorati.

Di alcuni giorni fa il report di una “situazione irreparabile” tra i due, con gli Utah Jazz preoccupati per la frattura tra i due giocatori più importanti della squadra. “E’ vero, non ci siamo parlati per un po’ dopo la cosa“, ammette Gobert “Poi però ci siamo sentiti. Siamo entrambi pronti a scendere di nuovo in campo e lottare per il titolo. Le relazioni con le persone possono essere diverse, e nessuna è perfetta. E quindi i rapporti con i compagni di squadra possono essere lontani dall’essere perfetti. Ma alla fine tutti noi vogliamo la stessa cosa: vincere. Siamo adulti, e faremo tutto ciò che serve“.

Io e Mitchell? Nessun contrasto. Ora quello a cui pensiamo sono le tante persone che stanno soffrendo e morendo, e a come fare per dare una mano, per dare speranza. Ora sono concentrato su questo“.

Donovan Mitchell sarà eleggibile a partire entro il prossimo ottobre alla sua rookie scale exception, che col rendimento ad alto livello del prodotto di Louisville nelle sue prime tre stagioni si preannuncerà molto prossima al massimo salariale. Il contratto di Rudy Gobert scadrà invece al termine della stagione 2020\21. Il francese è stato nominato per due volte consecutive miglior difensore dell’anno (2018 e 2019).

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi