Online le nuove divise dei Golden State Warriors, al via il restyling?
144980
post-template-default,single,single-post,postid-144980,single-format-standard,bridge-core-1.0.4,cookies-not-set,qode-news-2.0.1,ajax_updown,page_not_loaded,,side_area_uncovered_from_content,qode-theme-ver-18.0.9,qode-theme-bridge,disabled_footer_bottom,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-5.7,vc_responsive

Trapelano online le nuove divise dei Golden State Warriors

nuove divise warriors

Trapelano online le nuove divise dei Golden State Warriors

Trapelate online le nuove divise Warriors? Su Reddit hanno fatto la loro comparsa delle versioni “ufficiose” delle potenziali nuove maglie dei Golden State Warriors, che dalla stagione 2019\20 si trasferiranno a San Francisco nel nuovissimo Chase center.

Nessuna rivoluzione in vista per i 3 volte campioni NBA, le differenze sostanziali risiederebbero nel logo e nella scritta principale sulla terza divisa – quella gialla – su cui campeggerà “The Bay”, sopra un logo dei due stilizzati capi della Baia di San Francisco. Il logo della “The Bay version” simboleggerà la doppia anima di Oakland e San Francisco – le città gemelle della Bay Area – della squadra.

Nell’immagine postata su Reddit non compare la divisa bianca, mentre farebbero il proprio ritorno la maglia nera “The Town”, già utilizzata nelle ultime tre stagioni, e la versione hardwood classic “The City”, gialla.

I Golden State Warriors avevano invece ufficialmente annunciato nelle scorse settimane una variazione nei font del logo e dei numeri di maglia. Nella nuova versione del logo, il blu sarà il colore principale, la scritta “Golden State Warriors” attorno ad esso sarà più grande e visibile, ed il disegno del ponte leggermente diverso, più definito.

Steph Curry e compagni sbarcheranno per la prima volta dopo 46 anni a San Francisco. Il Chase Center, costruito a Mission Bay, sarà la prima arena NBA completamente di proprietà di una franchigia: il gruppo proprietario degli Warriors ha investito oltre un miliardo di dollari nella costruzione dell’impianto da 18mila posti, che sarà inaugurato il prossimo 6 settembre da un concerto dei Metallica, originari di San Francisco, e della San Francisco Symphony, la celebre orchestra sinfonica cittadina.

Michele Gibin
pt.fadeaway@gmail.com

Contributor per NBAPassion.com

No Comments

Post A Comment