fbpx
Home NBA, National Basketball AssociationEvidenza Warriors, a Golden State sono già pazzi di James Wiseman: “Gioca come Giannis”

Warriors, a Golden State sono già pazzi di James Wiseman: “Gioca come Giannis”

di Lorenzo Brancati

La stagione dei Golden State Warriors non è iniziata di certo in discesa, ma l’approccio di James Wiseman con la NBA può far senza dubbio ben sperare, e pensare a paragoni coraggiosi con Giannis Antetokounmpo. La stazza fisica è indubbiamente promettente, così come alcuni istinti difensivi e in transizione.

“Penso che James abbia avuto un ottimo passaggio nel quarto periodo.” ha commentato Coach Steve Kerr della prestazione del suo lungo nella gara vinta per 116-106 sui Detroit Pistons “Per la prima volta sembrava aver davvero capito quale fosse il suo lavoro, di proteggere il ferro senza fare fallo sfruttando la propria forza e il proprio atletismo. Ha ottenuto due buone difese con transizione. E la sua giocata ‘alla Giannis’ in transizione è stata piuttosto interessante.”

Al di là di qualche giocata davvero impressionante, prova non indimenticabile quella di stanotte per la scelta numero due del Draft 2020. Wiseman ha infatti chiuso con 6 punti, 6 rimbalzi e 2 stoppate in 22 minuti sul parquet terminati anzitempo dalla sua prima uscita per falli. Colpisce comunque il plus/minus di +23, il migliore della partita.

Si unisce alla voce del suo allenatore anche Steph Curry: “La sua giocata alla Giannis è stata impressionante. E’ stata incredibile. Credo stia finalmente capendo come essere aggressivo.” Wiseman che nelle prime quattro uscite stagionali ha mantenuto medie da 12.5 punti, 5.8 rimbalzi, 1.5 stoppate e un sorprendente 62.% da tre punti (5/8).

Warriors insomma per ora entusiasti della presenza sulle due metà campo della loro scelta al Draft, con Coach Kerr che ha poi sottolineato: “Era deluso di essere uscito per falli. Ma è un ragazzo e sta imparando. E’ incredibile vedere qualcuno così giovane, con così poca esperienza al college, senza summer league e praticamente senza training camp.” ha continuato “E’ incredibile vedere quanto sia composto, quanto abbia voglia di imparare e di ascoltare senza sentirsi giudicato o criticato. Dimostra molta più maturità di quanto ti aspetteresti alla sua età.”

Insomma, sembra che il futuro di Wiseman ai Golden State Warriors si prospetti roseo, anche senza dover necessariamente scomodare i paragoni con Giannis Antetokounmpo.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi