fbpx
Home NBA, National Basketball AssociationNBA Passion App Suns, Frank Vogel possibile nuova aggiunta al coaching staff?

Suns, Frank Vogel possibile nuova aggiunta al coaching staff?

di Antonio Cannizzaro

La programmazione del nuovo ciclo per i Phoenix Suns continua, qualche giorno fa infatti è stata diffusa la notizia che il front-office ha deciso di non rinnovare il rapporto lavorativo con Bob Hill e Corey Gaines che lasceranno dei posti vacanti all’interno del coaching staff per il prossimo anno. Adesso bisognerà capire chi siederà accanto a Earl Watson nella sua prima stagione da allenatore NBA.

Nonostante un ampio numero di candidati qualificati per questo genere di ruolo, secondo quanto riportato da Brightsideofthesun.com, bisognerebbe fare la prima chiamata proprio all’ex Head Coach degli Indiana Pacers, Frank Vogel.

Frank Vogel può realmente entrare nel coaching staff dei Suns?

Frank Vogel può realmente entrare nel coaching staff dei Suns?

Vogel, che ha lasciato i Pacers dopo che il presidente della franchigia Larry Bird ha deciso di non estendergli il contratto, sarebbe una straordinaria aggiunta per i Suns la prossima estate quasi come un contratto garantito ad un top free agent. Ha trascorso le ultime cinque stagioni e mezzo come capo allenatore dei Pacers dopo esser subentrato a Jim O’Brien nel 2011 e con la squadra di Indianapolis detiene un record di 250 vittorie e 181 sconfitte con cinque apparizioni ai PlayOffs, due vittorie della Central Division e due Finali di Conference consecutive nel 2012-13 e 2013-14.

Sotto la guida di Vogel, i Pacers erano una formidabile squadra difensiva. In ogni anno durante il quale era il loro allenatore, si sono sempre classificati nella top 10 in lega per per il minor numero di punti consentiti agli avversari e mai al di sotto del settimo posto per percentuale concessa nelle ultime sei stagioni. Nessuna delle squadre di Vogel è mai stata particolarmente predisposta a perdere tanti palloni e la loro efficacia difensiva era scaturita dal fatto che egli sapeva come insegnare i principi difensivi ai suoi giocatori amalgamando il  gruppo, tutti fattori che ai Suns mancano da tantissimo tempo.

Un allenatore esperto in grado di saper insegnare degli ottimi principi difensivi ai propri giocatori è esattamente il tipo di candidato ideale di cui i Suns hanno bisogno per ampliare in modo costruttivo lo staff di Coach Watson evitando di inserire gente inesperta solo per far numero.

Il primissimo problema è capire se Vogel potrebbe essere interessato a questo tipo di ruolo dato che in giro potrebbero esserci delle panchine più allettanti e un coach con il suo curriculum potrebbe far gola a franchigie come i New York Knicks e gli Houston Rockets che hanno ancora la panchina vacante.

Il fattore economico giocherà sicuramente un ruolo non indifferente dato che lo scorso anno l’allenatore classe ’73 ha percepito circa due milioni e mezzo e altrove potrebbe anche firmare contratti per il doppio se non addirittura il triplo dell’ingaggio. Tale cifra è decisamente alta per un assistente allenatore a Phoenix, basti pensare che lo scorso anno l’ex Jeff Hornacek ha guadagnato intorno ai due milioni di dollari e che il contratto firmato da poco da Watson non si discosta molto da quella cifra.

Tuttavia se le cose in Arizona non dovessero funzionare per un motivo o per un altro e se lui fosse ancora senza una panchina, non è da escludere a piori che decida di salire a bordo. Vogel ha allenato Watson nell’unica stagione in cui il giovane capo allenatore di Phoenix è apparso ad Indiana ossia nel 2009-10, quindi i due già si conoscono. Non sarebbe il primo caso di un Head Coach che decide di fare l’assistente in attesa di una nuova chiamata per il principale ruolo di Capo Allenatore. Un esempio concreto è testimoniato proprio dall’ex Suns Alvin Gentry che, dopo esser stato licenziato da Phoenix, decise di essere assistente a Golden State prima di approdare a New Orleans nella stagione appena conclusa nuovamente con un ruolo da Head Coach.

 Al di la di questa suggestiva quanto affascinante ipotesi, i Suns hanno bisogno di terminare il coaching staff nel più breve tempo possibile. Nate Bjorkgren è l’unico assistente rimasto dello scorso anno e la preparazione della nuova stagione è quasi alle porte.

Vogel sarebbe un’aggiunta incredibile e chissà, magari questo sogno è destinato e non restare solo nel cassetto…

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi