Kevin Durant: “I Thunder? Paul George con Westbrook ed Adams sono i nuovi Big 3”

by

SI ALZA IL LIVELLO DELLA COMPETIZIONE AD OVEST PER KEVIN DURANT

Grazie ai grandi colpi di questa post season si sono formati team in grado di mettere in difficoltà chiunque, e questo Kevin Durant lo sa molto bene.

Un team su per KD: gli Oklahoma City Thunder, che con l’arrivo di Paul George in aiuto di Russell Westbrook, sono pronti a dare battaglia anche ai campioni in carica dei Golden State Warriors.

Kevin Durant, ha infatti dichiarato ad Anthony Slater dell’agenzia Athletic: Sarà una stagione molto più competitiva ed i Thunder ne sono una prova con Russell Westbrook, Steven Adams ed ora anche Paul George. Se dovessero trovare la chimica giusta, potrebbero diventare pericolosi.”

 NON SOLO GLI OKLAHOMA CITY THUNDER

Ovviamente, a preoccupare Kevin Durant e i Golden State Warriors, non ci sono solo gli Oklahoma City Thunder. Infatti, potremmo dire che in generale tutta la Western Conference si sia rinforzata in vista della prossima regular season. Due esempi su tutti sono: Houston Rockets e Minnesota Timberwolves. I primi, con l’arrivo di Chris Paul hanno forse fatto finalmente il salto di qualità necessario per competere per il titolo; i secondi invece, con l’arrivo di Jimmy Butler, Jeff Teague, Taj Gibson, hanno messo le basi per un progetto vincente, che potrebbe già da quest’anno mettere in difficoltà le grandi del campionato americano. Insomma: nonostante i Golden State Warriors rimangano i favoriti, non dovranno sottovalutare i loro nuovi e talentuosi sfidanti, che sono decisi più che mai a strappare il titolo ai campioni uscenti per entrare nella storia NBA. 

Lascia un commento

Your email address will not be published.