fbpx
Home NBA, National Basketball AssociationNBA TeamsBoston Celtics Celtics, offerte sei scelte agli Hornets per la nona

Giovedì notte, secondo vari insiders, i Boston Celtics sarebbero riusciti a fare una trade-up per arrivare a uno dei migliori lunghi del draft, Jahlil Okafor, e nella peggiore delle ipotesi per Willie Cauley-Stein o Myles Turner. Man mano che, però i giocatori salivano sul palco chiamati da Adam Silver, Danny Ainge si è reso conto che Justise Winslow sarebbe stato un colpo grosso e che stava perdendo rapidamente posizioni.

Come riporta Chris Forsberg di ESPN.com, i Boston Celtics avrebbero offerto 6 scelte, delle quali 4 first rounder, per la 9a scelta degli Charlotte Hornets. Michael Jordan avrebbe detto di voler Kaminsky cosi tanto da rendere impossibile ottenere la scelta della propria squadra. Certo, lui è Jordan, ma questo resta un azzardo.
Boston, dopo questo rifiuto, ha chiuso il draft con Terry Rozier di Louisville alla sedicesima scelta, come miglior prospetto preso dalla squadra. Inoltre ai Celtics arriveranno R.J. Hunter da Georgia State, Jordan Mickey da LSU e Marcus Thornton da William & Mary.

I Celtics non sono riusciti a ottenere cosa volevano, anzi, il draft del General Manager Danny Ainge si è rivelato abbastanza strano, a quanto pare sembra che stia progettando qualcosa di grande in vista della Free Agency.

Per NBAPassion.com
Giulio Scopacasa (@Jeuls97 on Twitter)
 

 

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi