fbpx

Deron Williams ha deciso di far ritorno nella sua zona d’origine, Dallas, per firmare un contratto di durata biennale con i Mavericks di Rick Carlisle. Secondo Marc Stein di ESPN, le cifre si aggirano sui 10 milioni di dollari in due anni,

Qualche giorno fa, D-Will si era accordato con i Brooklyn Nets per il buyout, sulla base del quale dovrebbe ricevere una cifra tra i 25 e i 30 milioni di dollari (gliene spettavano 43 per gli ultimi due anni di contratto), ed ha potuto, dunque, avviare le trattative con i Mavs, che, dopo il rifiuto di DeAndre Jordan, stanno cercando di recuperare terreno per non rendere del tutto vana questa offseason.

Lopez assieme a Deron Williams

Lopez assieme a Deron Williams

Il tre volte All Star aveva cominciato la sua carriera in NBA con prospettive di tutto rispetto, risultando per molti come una tra le tre PG migliori di tutta la lega, ma il suo potenziale ha dovuto cedere il passo ad una realtà per nulla esaltante, in cui D-Will, a causa di continui infortuni a piede e caviglia, ha peggiorato le sue medie di anno in anno, finendo col registrare 13 punti, 6.6 assists e 3.5 rimbalzi per game nella scorsa stagione coi Brooklyn Nets.

L’avventura con i Dallas potrebbe diventare, dunque, un nuovo inizio per Williams, recuperando un talento che sarebbe troppo prezioso per finire sprecato del tutto.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi