fbpx
Home NBAEvidenza NBA Trade deadline 2020 live: I Clippers si aggiudicano Marcus Morris, Andre Drummond va ai Cavs

NBA Trade deadline 2020 live: I Clippers si aggiudicano Marcus Morris, Andre Drummond va ai Cavs

di Antonio

NBA Trade deadline 2020: la caccia ai rinforzi, prima della chiusura del mercato NBA degli scambi, è entrata nel vivo. Le contender sono pronte ad imbastire affari e sondare il terreno dei buyout per allungare il roster in vista dei playoffs, mentre le squadre che navigano nelle acque più profonde della lega potrebbero agire assicurandosi qualche pezzo pregiato in ottica futura. Insomma, ce n’è per tutti i gusti: in questo live testuale riporteremo in tempo reale tutti i rumors, le trattative e gli affari fatti fino alla data di chiusura, fissata per il 6 febbraio alle 21:00 (ore italiane).

Chi potrebbe muoversi maggiormente sul mercato? Los Angeles Lakers e Clippers i principali candidati, assieme a Philadelphia 76ers ma anche Miami Heat. E occhio alle sorprese dietro l’angolo…

Il primo botto è arrivato con la maxi trade che ha coinvolto 12 giocatori e che ha visto Robert Covington prendere la via di Houston e Clint Capela recarsi ad Atlanta. Poi il colpo degli Heat, che si sono assicurati Andre Iguodala e che ora stanno cercando di acquisire anche Danilo Gallinari.

Kevin Love dei Cleveland Cavaliers e Andre Drummond dei Detroit Pistons i pezzi da 90 che potrebbero muoversi, Derrick Rose, Bogdan Bodganovic i nomi da tenere d’occhio: la trade giusta potrebbe fare le fortune delle squadre che riusciranno a metterci le mani sopra.

 

NBA Trade deadline 2020 Live: rumors, trattative e affari fatti

6 febbraio

-I Sacramento Kings rilasciano Eric Mika

Wayne Ellington dei New York Knicks e Reggie Jackson dei Detroit Pistons sono due candidati per un buyout nei prossimi giorni (Ian Begley, Vince Goodwill)

-Gli Warriors firmano il rookie Ky Bowman con un contratto pluriennale (Shams Charania)

-I Golden State Warriors firmano con un contratto “decadale” Zach Norvell Jr e per l’intera stagione Juan Toscano-Anderson (Anthony Slater)

-Gli Orlando Magic rilasciano Amile Jefferson (Josh Robbins)

-I Lakers invitano JR Smith per una serie di provini, anche Darren Collison sarà scrutinato qualora decidesse di tornare in campo (Marc Stein)

-Dion Waiters verrà rilasciato dai Memphis Grizzlies (Chris Haynes)

Isaiah Thomas verrà rilasciato dai Los Angeles Clippers

-I Detroit Pistons rilasciano Tim Frazier (Adrian Wojnarowski)

-I Philadelphia 76ers rilasciano Trey Burke (Shams Charania)

 

+++IL MERCATO DEGLI SCAMBI SI E’ CHIUSO+++

Darren Collison potrebbe decidere di firmare coi Lakers dopo che Isaiah Thomas è passato ai Clippers (Kevin O’Connor)

-Completata la trade per Marcus Morris ai Clippers, che va a Los Angeles assieme a Isaiah Thomas; Moe Harlkess e una prima scelta ai Knicks e Jerome Robinson ai Wizards (Adrian Wojnarowski)

James Ennis passa dai Sixers ai Magic in cambio di una seconda scelta (Shams Charania)

-I Nuggets acquisiscono Jordan McRae dai Wizards in cambio di Shabazz Napier (Adrian Wojnarowski)

-Scambio tra Heat e Timberwolves, relativa all’affare Iguodala: James Johnson va a Minnesota in cambio di Gorgui Dieng (Adrian Wojnarowski)

Jae Crowder e Solomon Hill verso la permanenza agli Heat (Barry Jackson)

Andre Drummond ai Cleveland Cavaliers: i Pistons ricevono Brandon Knight, John Hensone una seconda scelta futura  (Kevin O’Connor)

Knicks e Clippers stanno finalizzando la trade tra Marcus Morris e Moe Harkless. Coinvolti anche asset (Shams Charania)

-La richiesta dei Wizards per Davis Bertans ammonta a due prime scelte future. Se rimarrà a Washington, il front office valuterà il rinnovo (Kevin O’Connor)

-La trade Clippers-Knicks per Marcus Morris dovrebbe coinvolgere Moe Harkless (Shams Charania)

Lakers riluttanti a cedere Kyle Kuzma per Marcus Morris (Ramona Shelburne)

Clippers e Knicks dialogano per Marcus Morris, con Mfiondu Kabengele e Terrence Mann che verrebbero coinvolti nella trade (Shams Charania)

-I Trail Blazers hanno spedito Skal Labissiere agli Hawks (Adrian Wojnarowski)

Davis Bertans verso la permanenza ai Wizards (Chase Hughes)

-I Rockets spediscono Jordan Bell ai Grizzlies in cambio di Bruno Caboclo. Le due squadre scambieranno le proprie seconde scelte (Adrian Wojnarowski)

-I Clippers rimangono attenti sulla pista che porta a Marcus Morris (Chris Haynes)

-Clamoroso! Accordo di trade tra Warriors e Timberwolves: D’Angelo Russell va a Minneapolis in cambio di Andrew Wiggins, una prima scelta protetta del 2021 e una seconda scelta 2022. Anche Omari Spellman e Jacob Evans ai Timberwolves (ESPN)

-Gli Hawks potrebbero ancora muoversi sul mercato (Chris Vivlamore)

-I Bulls non cederanno Denzel Valentine (K.C. Johnson)

-I Suns non hanno ricevuto nessuna proposta convincente per Kelly Oubre (Marc Stein)

-Gli Hawks non hanno intenzione di trattenere Derrick Walton Jr (Chris Kirschner)

-I Clippers spediscono Derrick Walton Jr agli Atlanta Hawks, in cambio di una somma di denaro non specificata, i Clippers liberano uno spot a roster (Adrian Wojnarowski)

-I Rockets hanno pensato a Tristan Thompson dei Cleveland Cavs, ma non ci sono margini di manovra (Chris Haynes)

-Con la trade Iguodala e con l’arrivo di Waiters, Johnson e Winslow, e col rinnovo triennale di Dillon Brooks, i Memphis Grizzlies hanno riempito i quasi 50 milioni di dollari si spazio salariale disponibile tra due stagioni, nel 2021 (Bobby Marks)

D’Angelo Russell resta un obiettivo dei Knicks (Frank Isola)

-I Knicks cercano ancora di arrivare a Kyle Kuzma, Marcus Morris interessa sempre ai Los Angeles Lakers (Frank Isola)

-Sixers: Jonah Bolden, Trey Burke e Kyle O’Quinn non sono all’allenamento mattutino della squadra, i 76ers potrebbero tagliarli per creare lo spazio per i nuovi arrivi Alec Burks e Glenn Robinson III (Keith Pompey)

Heat e Grizzlies si stanno concentrando su una trade a due, visto che Miami non riesce a trovare un accordo con OKC per Danilo Gallinari (ESPN)

-Aggiornamenti sull’affare Iguodala: Dion Waiters e James Johnson vanno ai Grizzlies assieme a Justise Winslow (The Athletic)

Tristan Thompson potrebbe rimanere ai Cavaliers per il resto della stagione. In tal caso, non accetterebbe il buyout dopo la trade deadline (RealGM)

-Anche Solomon Hill finisce agli Heat (The Athletic)

-I Grizzlies hanno mandato agli Heat Jae Crowder, nell’affare Iguodala (Shams Charania)

-Pochissime le possibilità di sign and trade per Andre Drummond (Rod Beard)

-Probabilmente Tristan Thompson verrà tradato. Rockets o Mavericks come possibili destinazioni? (Chris Fedor)

-I Bulls hanno ricevuto diverse chiamate per Denzel Valentine, ma si è trattato solo di colloqui (Joe Cowley)

L’agente Leon Rose sarà il nuovo presidente dei Knicks (Adrian Wojnarowski)

-Si fa sempre più probabile la permanenza di Bogdan Bogdanovic ai Kings (NBC Sports California)

-Il mercato attorno a Thaddeus Young dei Bulls si è calmato (Joe Cowley)

-I Knicks starebbero pensando ad Aaron Holiday dei Pacers (Marc Berman)

-A poche ore dallo scoccare della trade deadline, la sensazione è che Andre Drummond rimarrà ai Detroit Pistons. Nulla da fare anche per Markieff Morris e Derrick Rose (Chris Haynes e Keith Smith)

Leon Rose di CAA Sports è il candidato principale per un ruolo di primo piano nel front office dei New York Knicks, che hanno appena cacciato il presidente Steve Mills e promosso ad interim Scott Perry (Adrian Wojnarowski)

Nenè, appena arrivato ad Atlanta, sarà tagliato dagli Hawks (Davide Chinellato)

-Secondo Chris Crouse di Heavy.com, i Minnesota Timberwolves teneranno un ultimo assalto a D’Angelo Russell dei Golden State Warriors, mettendo sul piatto anche Andrew Wiggins. I Twolves avrebbero sondato il terreno con i Dallas Mavericks, per proporre una trade a tre squadre. Minnesota Timberwolves e New York Knicks restano le due pretendenti principali per Russell

-Secondo Tim Reynolds di Associated Press, l’affare Gallinari-Heat andrà in porto in tempo utile prima della deadline

-I Miami Heat lavorano ad un’estensione contrattuale anche per Danilo Gallinari, necessaria a far quadrare i conti per la complessa trade a tre squadre che dovrebbe portare il Gallo in Florida. Gallinari sarà come Iguodala free agent a fine stagione (Adrian Wojnarowski)

Andre Iguodala ed i Miami Heat si accordano per un’estensione biennale da 30 milioni di dollari complessivi, che scatterà al termine della stagione. Il secondo anno prevederà una team option, Miami vuole salvaguardare flessibilità salariale in vista della free agency 2021 (Adrian Wojnarowksi)

Dennis Schroder sostiene che i rumors riguardanti il suo futuro non sono una distrazione, bensì è business. Poi, ha detto: “Sam Presti è il miglior general manager che abbia mai visto, è una persona onesta” (Royce Young)

-I Mavericks vorrebbero aggiungere a roster un’ala dalle doti difensive. Tuttavia, i colloqui coi  Raptors per Rondae Hollis-Jefferson si sono fermati (The Athletic)

Andre Drummond: “Non so cosa succederà” (ESPN)

-C’è la sensazione che James Johnson possa essere scambiato dagli Heat (Barry Jackson)

-I Cavaliers credono che avranno potenziali affari da concludere entro la trade deadline (Chris Fedor)

-I Pacers continuano a cercare una soluzione per cedere T.J. Leaf (The Athletic)

Derrick Rose vorrebbe rimanere ai Pistons e, salvo colpi di scena, alla fine non verrà scambiato entro la trade deadline (Yahoo Sports)

Lakers e Clippers continuano a contendersi Marcus Morris dei Knicks (Marc Berman)

Nets, non ci sarà nessun cambiamento rilevante per il roster entro la trade deadline. Jarrett Allen e Spencer Dinwiddie sono i nomi più ricercati ma le proposte sono sono state rifiutate (Brian Lewis)

-I Kings non hanno intenzione di scambiare Bogdan Bogdanovic. Se ne era parlato già in precedenza: in estate si cercherà di rinnovare il suo contratto o di pareggiare tutte le offerte, visto che sarà restricted free agent (James Ham)

-Grizzlies, Jae Crowder e Solomon Hill informati di una possibile trade, non giocano contro i Mavericks (Tim McMahon)

-Estensione di contratto triennale da 35 milioni di dollari per Dillon Brooks dei Memphis Grizzlies

-Gli Atlanta Hawks “recuperano” via trade l’ex Dewayne Dedmon, ai Sacramento Kings vanno Jabari Parker e Alex Len (Adrian Wojnarowksi)

-I Golden State Warriors cedono Alec Burks e Glenn Robinson III ai Philadelphia 76ers in cambio di tre seconde scelte (Adrian Wojnarowksi, Anthony Slater)

-I Miami Heat fanno sul serio: dopo quella per Iguodala, trattativa in corso anche per Danilo Gallinari (Adrian Wojnarowski).

-Punto di impasse nelle discussioni tra Pistons e Suns riguardo la trade che porterebbe Luke Kennard a Phoenix: non c’è l’accordo per la protezione della scelta a primo giro che i Suns dovrebbero inserire nell’accordo (Adrian Wojnarowski)

-I Lakers avrebbero fatto degli ultimi tentativi per Andre Iguodala, ma gli Heat hanno attirato fortemente l’attenzione dei Grizzlies (Chris Haynes)

-Colloqui avanzati tra Heat e Grizzlies per Andre Iguodala (Shams Charania)

-I Warriors sarebbero vicini a cedere Glenn Robinson III (Anthony Slater)

-I Warriors pensano a diverse opzioni di trade per Alec Burks (Adrian Wojnarowski)

-I Knicks non vogliono inserire la prima scelta futura 2020 nel possibile accordo coi Warriors per D’Angelo Russell (Marc Berman)

-Sarebbe sorprende se gli Heat scambiassero Tyler Herro entro l’arrivo della trade deadline (Zach Lowe)

-Gli Spurs avrebbero sondato il terreno per le cessioni di LaMarcus Aldridge e DeMar DeRozan, chiedendo troppo in cambio ai team chiamati in causa. Probabilmente rimarranno a roster dopo la chiusura del mercato scambi (Adrian Wojnarowski)

Knicks, Julius Randle vorrebbe rimanere dopo l’arrivo della trade deadline (Mike Vorkunov)

Warriors, si continuano ad ascoltare offerte per D’Angelo Russell (Wes Goldberg)

-I Pelicans non sarebbero interessati a scambiare Jrue Holiday prima della trade deadline (Adrian Wojnarowski)

-I Pistons sono pronti ad ascoltare proposte per qualsiasi giocatore a roster (Sam Amick e John Hollinger)

Heat abbastanza ‘dormienti’ sul fronte Andre Iguodala (Barry Jackson)

-Potenziali obiettivi per i Lakers entro la trade deadline: Spencer Dinwiddie, Dennis Schroder, Andre Iguodala (Adrian Wojnarowski)

Lakers, diverse squadre avrebbero chiesto informazioni su Alex Caruso (Chris Haynes)

-I Knicks vorrebbero Landry Shamet come parte del pacchetto da ricevere in cambio di Marcus Morris: i Clippers però non vogliono privarsi di lui (Ian Begley)

5 febbraio

-I Los Angeles Lakers hanno chiesto informazioni sulla disponibilità di Spencer Dinwiddie (Zach Lowe).

-I Lakers hanno chiesto informazioni agli Oklahoma City Thunder per Dennis Schroder, giocatore che però i Thunder non sembrano essere intenzionati a cedere se non per una corposa offerta (Dave McMenamin).

-Non solo Marcus Morris: anche suo fratello Markieff Morris ha ricevuto interesse da squadre come Lakers, Clippers, Bucks, Sixers Celtics (Kevin O’Connor).

-Secondo quanto riportato da Eric Pintus non è matematicamente necessario l’inserimento di Danny Green nella trade tra Lakers e Knicks per Marcus Morris visto che Kuzma ed altri 3 giocatori a basso costo potrebbero bastare per il funzionamento della trade, con l’aiuto di una terza squadra da inserire nella trade.

Lakers e Clippers interessate a Marcus Morris: ai Knicks interesserebbe Kyle Kuzma per quanto riguarda i Lakers, ma sarebbe necessario inserire anche Danny Green nella trade (che i Knicks spedirebbero ad una terza squadra). I Clippers invece metterebbero sul piatto Mo Harkless, ma anche Landry Shamet, che ai Knicks piace (Brad Turner). 

-I Phoenix Suns stanno ricevendo e valutando proposte per la cessione di Kelly Oubre (Marc Stein).

-C’è divisione all’interno dei New York Knicks sulla volontà o meno di cedere la prima scelta al draft in cambio di D’Angelo Russell (Ian Begley).

Cavs, la cessione di Kevin Love si fa sempre più improbabile (Chris Fedor)

-I Knicks continuano a seguire la pista che porta a D’Angelo Russell, ma le proposte fatte finora sono lontane dalle richieste dei Warriors (Shams Charania)

-I Rockets starebbero parlando con due squadre della Eastern Conference per acquisire un centro, compresi anche eventuali contratti aggiuntivi (Kelly Iko)

-Pare che il nome di Luke Kennard sia entrato in ballo nelle discussioni tra Pistons e Knicks (Vince Ellis)

-Continuano ad arrivare le chiamate ai Cavs per Tristan Thompson: la richiesta è di una prima scelta futura (Chris Fedor)

-I Cavaliers avrebbero ancora l’idea di rifirmare Tristan Thompson, anche se con un compenso meno esoso di quello attualmente in corso (Cleveland Plain Dealer)

-Quello di Derrick Rose rimane un nome da tenere d’occhio fino all’arrivo della trade deadline. I Sixers potrebbero pensarci (Jeff Zillgitt)

Celtics e Heat sono pronti a sferrare l’assalto ad Evan Turner qualora ottenesse il buyout dai Timberwolves (Sean Deveney)

-Mercato movimentato attorno al nome di Marcus Morris. Clippers e Lakers fortemente interessati all’ala dei Knicks (Adrian Wojnarowski)

-Altre squadre avrebbero contattato i Pistons per Luke Kennard. In corsa, dunque non ci sarebbero solo i Suns (Vince Ellis)

-I New York Knicks ed i Los Angeles Lakers hanno parlato di una trade per Kyle Kuzma, ma potrebbe essere necessario coinvolgere altri giocatori o una terza squadra. Nella conversazione che le due società hanno avuto ieri,si è parlato anche di Alex Caruso ed Allonzo Trier (Ian Begley)

-Nella lega c’è sensazione che i Boston Celtics possano muoversi per rafforzare il roster entro la trade deadline (Boston Herald)

Kyle Kuzma ha detto a Melissa Rohlin: “Non mi importa, è una cosa che non puoi controllare. Se verrò scambiato, verrò scambiato. Continuerò a giocare a basket”.

-I Rockets cercheranno un lungo come rincalzo, non un titolare. Si continuerà con Tucker da 5 (Tim MacMahon)

-Gli Atlanta Hawks rinunciano a Chandler Parsons per fare spazio nel proprio salary cap in modo da completare la trade a 4 squadre che ha portato Robert Covington e Jordan Bell ai Rockets, Clint Capela, Evan Turner e Nene agli Hawks, Malik Beasley, Juan Henangomez, Janderr Vanderbilt e la prima scelta 2020 degli Atlanta Hawks ai Minnesota Timberwolves. Infine nella trade I Nuggets ottengono nello scambio, oltre a Green, anche Noah Vonleh, Keita Bates-Diop e Shabazz Napier ed una futura prima scelta dai Rockets (Adrian Wojnarowski).

-Alcuni team avrebbero contattato gli Spurs per Jakob Poeltl, ma le richieste sono troppo alte (Jabari Young)

Zach LaVine interesserebbe a qualche team ma per i Bulls è incedibile (Marc Stein)

-I Wizards non sono molto interessati ad acquisire Tristan Thompson (David Aldridge)

-Gli Heat starebbero cercando di cedere Dion Waiters. Anche James Johnson potrebbe lasciare Miami (New York Times)

-Nessuna novità sul fronte Kevin Love. Il giocatore pare destinato a rimanere ai Cleveland Cavaliers fino alla prossima estate (New York Times)

-I Cavaliers vogliono una scelta al primo turno per cedere Tristan Thompson (Chris Fedor)

-i Lakers e i Kings hanno discusso di una possibile trade con protagonisti Kuzma e Bogdanovic: tuttavia Sacramento sembra orientata a non fare questa operazione (Sacramento Bee)

Steven Adams dovrebbe rimanere agli Oklahoma City Thunder entro l’arrivo della trade deadline (Chris Kirschner)

-Dopo la trade per Covington, i Rockets non hanno finito le operazioni di mercato: ora i texani andranno alla caccia di un centro (Alykhan Bijani)

Derrick Rose vuole rimanere a Detroit. Si sente come a casa, Detroit lo ha accolto a braccia aperte”. Così Shams Charania ha detto sulla point guard dei Detroit Pistons, protagonista di alcuni rumors di mercato.

-I Clippers sono una delle squadre che ha espresso interesse verso Thaddeus Young (K.C. Johnson)

Knicks, Julius Randle è stato coinvolto in alcuni discorsi di trade. Escludendo RJ Barrett e Mitchell Robinson, tutti i giocatori sono sul mercato (Mike Vorkunov)

-I dialoghi tra Timberwolves e Warriors per D’Angelo Russell hanno subito una battuta d’arresto. Minnesota non sarebbe disposta a cedere la loro prima scelta. Tutto però può ancora cambiare. (Joe Krawczynski e Shams Charania)

Terry Rozier, Malik Monk e Dennis Smith Jr tra i nomi potenzialmente coinvolti in una trade tra Hornets e Knicks per Julius Randle (Ian Begley)

Luke Kennard resta sul mercato, i Pistons chiedono tanto per l’ex Duke, l’interesse dei Suns è concreto ma una trade pare difficile (Vince Ellis)

Denzel Valentine dei Chicago Bulls possibile obiettivo di Philadelphia 76ers e Memphis Grizzlies (K.C. Johnson)

-Secondo Joe Vardon di The Athletic, Tristan Thompson dei Cleveland Cavs avrebbe chiesto di essere ceduto

-Gli Utah Jazz potrebbero inserire Ed Davis in una trade, se si presentasse l’occasione di rinforzare ancora la squadra. In caso di mancata trade, per Davis potrebbe arrivare un buyout (Tony Jones)

-Indiana Pacers, il lungo T.J. Leaf è sul mercato (J. Michael)

-I San Antonio Spurs chiedono troppo per Jakob Poeltl, che resta comunque sul mercato (Jabari Young)

-I Miami Heat non vogliono muovere Tyler Herro (Chris Mannix)

Draymond Green ammette: “In queste ore c’è un po’ di apprensione in spogliatoio, sappiamo che gli affari sono affari e dobbiamo essere realistici“, gli Warriors potrebbero tentare di tagliare il loro monte salari cedendo giocatori come Alec Burks e Kevon Looney (Chris Crouse)

-“Almeno una squadra” interessata a Semi Ojeleye dei Boston Celtics (Hooprumors)

-Hawks, DeAndre Bembry potrebbe partire prioma della trade deadline (Chris Crouse)

-Dopo aver mosso Covington, tramonta ogni ipotesi di arrivare entro giovedì a D’Angelo Russell per i Twolves? Una trade per la point guard dei Golden State Warriors dovrebbe oggi coinvolgere anche Andrew Wiggins.

Gli Houston Rockets prelevano Robert Covington dai Minnesota Timberwolves, in una maxi trade che ha coinvolto ben 12 giocatori, tra cui Clint Capela, e 4 squadre. I Rockets hanno spedito Capela e Nené agli Atlanta Hawks, e Gerald Green ai Denver Nuggets. A Minnesota finiscono anche Malik Beasley, Juan Hernangomez e Jarred Vanderbilt via Denver Nuggets, e Evan Turner via Atlanta Hawks, mentre ai Rockets arriva via Twolves il lungo Jordan Bell. I Nuggets ottengono nello scambio, oltre a Green, anche Noah Vonleh, Keita Bates-Diop e Shabazz Napier via Minnesota Timberwolves. Ai Twolves andranno anche la prima scelta 2020 degli Atlanta Hawks, ed i Nuggets ricevono una prima scelta futura dai Rockets (Adrian Wojnarowksi)

4 febbraio

-I Chicago Bulls hanno ricevuto diverse proposte per Zach LaVine, rispedite al mittente (Marc Stein, Zach Lowe)

Rockets, se Clint Capela dovesse partire, un sostituto potrebbe essere Kevon Looney dei Golden State Warriors (Jonathan Feigen)

Marcus Morris sarà fino all’ultimo uno dei giocatori più ricercati dalle contender (Shams Charania)

New York Knicks su Kyle Kuzma? L’ala dei Lakers potrebbe partire quale parziale contropartita per Marcus Morris (Shams Charania). Una trade del genere richiederebbe però ai Knicks di liberare spazio a roster (Eric Pincus)

-Nei colloqui tra Golden State Warriors e Minnesota Timberwolves per D’Angelo Russell si parla anche di Andrew Wiggins, le parti restano però lontane (Chris Crouse)

-Interesse degli Washington Wizards per Tristan Thompson? (Candace Buckner)

-I Denver Nuggets cercano una prima scelta per Malik Beasley, anche Juancho Hernangomez sul mercato per una seconda scelta, lo spagnolo piace agli Atlanta Hawks (Mike Singer)

Darren Collison farà la sua decisione solo dopo l’All-Star weekend di Chicago, Il mese scorso aveva indicato come Los Angeles, sponda Lakers o Clippers, come la sua destinazione prediletta (Sean Deveney)

Tristan Thompson intende essere ceduto dai Cavaliers entro l’arrivo della trade deadline (Joe Vardon)

-I Nuggets non vogliono cedere Michael Porter Jr. (Mike Singer)

-Ai Timberwolves piacerebbe Malik Beasley dei Nuggets. La pista è in secondo piano rispetto a quella che porta a D’Angelo Russell (Chris Crouse)

-I Pistons sono sempre pronti a cedere Andre Drummond, anche perché potrebbe decidere di esercitare la player option da quasi 29 milioni di dollari per la prossima stagione (Sports Illustrated)

-I Lakers potrebbero sondare di nuovo il terreno per Bogdan Bogdanovic, che i Kings però vorrebbero trattenere. In ballo l’ipotesi di un possibile affare comprendente Kyle Kuzma (Sports Illustrated)

-Alcuni team avrebbero contattato i Chicago Bulls per Zach LaVine, che però non dovrebbe muoversi (Rob Schaefer)

-Gli Indiana Pacers sono pronti a cedere T.J. Leaf (IndyStar)

Miami Heat, Tyler Herro è assolutamente incedibile (Sports Illustrated)

-I Los Angeles Clippers continuano a tenere d’occhio la pista che porta ad Aron Baynes (Sports Illustrated)

-I Denver Nuggets sono disposti a cedere Gary Harris (Sports Illustrated)

-I Timberwolves pensano ad una trade a più squadre che comprenderebbe Rockets e Hawks: Robert Covington a Houston, Clint Capela ad Atlanta; Minnesota riceverebbe giocatori in scadenza e scelte da utilizzare nell’acquisizione di D’Angelo Russell (Adrian Wojnarowski)

Kevin Love: “Potrei aver giocato la mia ultima partita in maglia Cavs? E’ possibile, sono pronto ad ogni evenienza ma credo che finirò la stagione qui a Cleveland” (Chris Fedor)

-I Detroit Pistons “temono” che Andre Drummond decida a fine stagione di esercitare la sua player option da 28 milioni di dollari: il mercato per il forte centro dei Pistons si è raffreddato negli ultimi giorni, dopo che gli Atlanta Hawks si sono tirati indietro, preferendo Clint Capela o Steven Adams (Chris Mannix)

-I Los Angeles Clippers “saggiano” il terreno per Kevin Love e Tristan Thompson dei Cleveland Cavs, affari considerati però complicati. Più agevole la via per Dewayne Dedmon dei Sacramento Kings (Chris Mannix)

-Forte Interesse dei Boston Celtics per Davis Bertans degli Washington Wizards, considerato possibile uomo chiave per la panchina (Chris Mannix)

-Allo stato delle cose, gli Hawks rimangono la destinazione più probabile per Clint Capela (Kevin O’Connor)

-Dialoghi tra Knicks e Cavs per John Henson: la trattativa si è raffreddata (Chris Haynes)

Andre Iguodala è pronto a rimanere fuori fino al termine di questa stagione nel caso in cui i Grizzlies non riuscissero a cederlo entro la trade deadline (David Aldridge)

-Interesse dei Wizards nei confronti di Tristan Thompson, in uscita dai Cavs (Brian Windhorst)

-Circa 8/10 squadre si sarebbero messe in contatto coi Celtics per parlare di alcuni scambi (Keith Smith)

Marcus Morris si aspetta di rimanere ai Knicks e che la prossima estate gli venga offerto un nuovo ricco accordo pluriennale (Stefan Bondy)

-La situazione di Andre Drummond, su cui c’era l’interesse di Knicks e Hawks, è entrata in una fase di stallo (Shams Charania)

-I Knicks sono disponibili a coinvolgere Kevin Knox nei discorsi di trade coi Warriors per D’Angelo Russell (Shams Charania)

-I Phoenix Suns trattano per Luke Kennard dei Detroit Pistons, che chiedono una prima scelta in cambio (Adrian Wojnarowksi)

3 febbraio

-Una trade degli Orlando Magic con protagonista Aaron Gordon prima della trade deadline NBA 2020 è al momento un’ipotesi complicata (Adrian Wojnarowski)

-In casa New York Knicks si sta cercando di capire quale può essere il valore di Julius Randle in termini di trade (Marc Berman)

Enes Kanter resta al centro di alcuni rumors circa una sua cessione, che però resta molto delicata (Sean Deveney)

-Gli Atlanta Hawks restano una possibile destinazione per il centro degli Houston Rockets Clint Capela. I Rockets sono alla ricerca di scelte al primo giro al draft per inserirle in una trade per prendere un’ala ed un altro centro. Robert Covington ed Andre Iguodala sono tra gli obbiettivi dei Rockets (Adrian Wojnarowski).

-Gli Houston Rockets hanno parlato di una trade per Clint Capela anche con i Boston Celtics (Adrian Wojnarowski).

-Gli Indiana Pacers non sono troppo convinti di muovere Aaron Holiday (Zach Lowe)

-I Detroit Pistons cederebbero Markieff Morris per una seconda scelta futura (Zach Lowe)

-Alcune squadre starebbero seguendo la situazione di Harry Giles III dei Sacramento Kings (Zach Lowe)

-I Knicks sono disposti a firmare un nuovo accordo con Marcus Morris la prossima estate ma, di fronte a ricche proposte provenienti da altre squadre, rimarranno aperti all’idea di scambiarlo (Adrian Wojnarowski)

-GlI Washington Wizards non vorrebbero cedere Davis Bertans ma stanno ascoltando eventuali proposte. La franchigia, per trattare, chiede in cambio almeno una prima scelta futura (Michael Scotto)

-In un possibile pacchetto per acquisire Derrick Rose, i Sixers inserirebbero anche Zhaire Smith (Jabari Young)

-I San Antonio Spurs stanno sondando il mercato per cedere DeMarre CarrollMarco Belinelli (Jabari Young)

-Situazione di impasse nei dialoghi tra Warriors e Timberwolves circa l’affare Russell: Minnesota ha offerta un pacchetto comprendente Andrew Wiggins, ma il team della Baia vorrebbe anche delle scelte future (Connor Letourneau)

-Dal canto loro, i Memphis Grizzlies non hanno oggi alcuna intenzione di concedere un buyout ad Andre Iguodala per “regalarlo” ad una squadra rivale di conference, e sono disposti a lasciare il giocatore fermo per l’intera stagione (Marc Stein)

-I Dallas Mavericks potrebbero non aver terminato dopo l’arrivo di Willie Cauley-Stein, si cerca d un rinforzo nel reparto ali. Robert Covington e Andre Iguodala non sarebbero due obiettivi però (Marc Stein)

-I Memphis Grizzlies vorrebbero una prima scelta futura in cambio della cessione di Jae Crowder (Zach Lowe)

Houston Rockets e Philadelphia Sixers pensano all’opzione che porta dritto a Glenn Robinson III (Grant Afseth)

Charlotte Hornets e Los Angeles Lakers rimangono interessati a Bogdan Bogdanovic (Zach Lowe)

-Anche i Milwaukee Bucks sarebbero sulle tracce di Robert Covington (Shams Charania e Jon Krawczynski)

-Nei colloqui sul possibile scambio tra Knicks e Warriors per portare Russell nella Grande Mela, sarebbero finiti i nomi di Frank Ntilikina e Bobby Portis (SportsNet New York)

-I Cleveland Cavaliers hanno messo sul mercato Tristan Thompson (Chris Haynes)

-I Minnesota Timberwolves avrebbero manifestato interesse per Dennis Smith. Sul giocatore ci sarebbero anche gli Orlando Magic (Marc Berman)

-I Philadelphia Sixers e gli Houston Rockets sono in prima linea per un’eventuale acquisizione di Robert Covington (Marc Stein)

-Gli Atlanta Hawks sarebbero interessati a Steven Adams (Brandon Rahbar)

-I Los Angeles Clippers potrebbero compiere un’operazione prima dell’arrivo della NBA trade dealine 2020 (Marc Stein)

John Collins degli Atlanta Hawks e Myles Turner degli Indiana Pacers potrebbero essere protagonisti di cambi di maglia prima della NBA trade deadline 2020 (Ric Bucher)

-Gli Orlando Magic avrebbero discusso la cessione di Aaron Gordon: tuttavia l’operazione pare essere complicata (Adrian Woknarowski)

-I Cleveland Cavaliers sembrano essere rassegnati al fatto di non riuscire ad impostare uno scambio comprendente Kevin Love. Difficile avvenga prima della NBA trade deadline 2020, in estate la cessione ritornerà d’attualità (Adrian Wojnarowski)

-I Brooklyn Nets potrebbero essere attivi sul mercato soltanto alla ricerca di soluzioni a lungo termine (Adrian Wojnarowski e Bobby Marks)

-I Philadelphia Sixers starebbero sondando il terreno per Langston Galloway dei Detroit Pistons (James L. Edwards III)

-Anche i New York Knicks sarebbero interessati a D’Angelo Russell (Shams Charania)

-I Timberwolves sarebbero ancora impegnati coi Warriors per un possibile scambio che coinvolgerebbe Russell (Jon Krawczynski e Shams Charania)

-I Golden State Warriors starebbero valutando la cessione di D’Angelo Russell, oltre che di Alec Burks e Glenn Robinson III.  Su D-Lo c’è l’interessamento dei Minnesota Timberwolves (Marc Stein)

-I Trail Blazers non si muoveranno sul mercato, Neil Olshey e Damian Lillard puntano sul buon momento della squadra: “Siamo in un buon momento, abbiamo battuto squadre importanti” (Jason Quick)

-Gli Houston Rockets hanno intrapreso colloqui con diverse squadre, compresi gli Atlanta Hawks, per valutare la cessione di Clint Capela. Il team vorrebbe ottenere asset per il draft da girare per acquisire un’ala e un centro (Adrian Wojnarowski).

2 febbraio

-Secondo Steve Popper di Newsday New York Knicks potrebbero imbastire una trade entro la NBA trade deadline 2020 per Andre Drummond, che potrebbe uscire dal suo contratto in estate con un anno di anticipo, e liberarsi così di Julius Randle, che guadagnerà 18.9 milioni di dollari la prossima stagione.

Los Angeles Clippers sempre interessati a Marcus Morris, New York Knicks potrebbero accettare in cambio Maurice Harkless, il quale ha un contratto di 11 milioni in scadenza, e Landry Shamet insieme ad una prima scelta al draft (Steve Popper).

Marcus Morris è fiducioso nel riuscire a firmare un contratto pluriennale con i New York Knicks a fine stagione. C’è infatti stato un incontro in cui è emerso la volontà di entrambe le parti nel siglare un accordo (Stefan Bondy).

Zhaire Smith potrebbe essere un giocatore interessante verso la scadenza della trade deadline (David Murphy).

-I Philadelphia 76ers sono alla ricerca di un giocatore con punti nelle mani in uscita dalla loro panchina. Le opzioni sono Derrick RoseRobert Covington Davis Bertans. La richiesta per questi obiettivi non è bassa: Thybulle ed una prima scelta al draft (Anthony Slater).

-Gli Orlando Magic hanno parlato con i New York Knicks di una trade per Dennis Smith Jr (Marc Berman).

-I New York Knicks sono alla ricerca di una point-guard, e Dennis Schroder è un nome che piace molto. Nel frattempo, in uscita, il nome caldo è quello di Dennis Smith Jr, che potrebbe riscuotere ancora l’interesse dei Minnesota Timberwolves (Stefan Bondy).

1 febbraio

Derrick Rose sul suo futuro: “Dipende dal front office. Arn Tellem mi ha detto che se ci sarà qualcosa mi avviserà, io gli ho ribadito che vorrei restare ma non dipende da me” (Vincent Ellis)

-Al momento non ci sono possibilità per una eventuale trade che coinvolga Draymond Green (Anthony Slater).

-I Dallas Mavericks sarebbero interessati a Michael Kidd-Gilchrist e Rondae Hollis-Jefferson. (Brad Townsend).

-I Golden State Warriors potrebbero decidere di scambiare D’Angelo Russell , ma ciò non dovrebbe accadere entro l’arrivo della NBA trade deadline 2020 (Monte Poole).

-Non ci sono segnali di apertura da parte dei Minnesota Timberwolves ad una cessione di Karl-Anthony Towns (Adrian Wojnarowski).

31 gennaio

-I Detroit Pistons considerano Luke Kennard come possibile pedina di scambio (James L. Edwards III).

-I Detroit Pistons sono disposti a discutere eventuali trade per Derrick Rose, a patto che nel pacchetto sia inclusa una prima scelta futura (Shams Charania).

Denver Nuggets e Miami Heat sulle tracce di Jrue Holiday, su cui potrebbero farsi avanti altri team. I New Orleans Pelicans sono comunque disposti ad alzare le pretese per la guardia (Shams Charania).

-Gli Atlanta Hawks sarebbero interessati a Clint Capela. Inoltre alcuni team starebbero seguendo John Collins (Shams Charania).

-I Sacramento Kings hanno offerto Nemanja Bjelica ed una scelta non specificata al draft per Kyle Kuzma. Offerta rispedita al mittente dai Lakers, i quali vogliono fortemente Bogdan Bogdanovic. (Bleacher Report e Kevin O’Connor).

30 gennaio

-Gli Houston Rockets saranno aggressivi sul mercato, Daryl Morey disposto a cedere la prima scelta 2020 al draft per un giocatore che possa aiutare subito la squadra di coach Mike D’Antoni. Secondo Jonathan Feigen dello Houston Chronicle, Austin Rivers, Ben McLemore persino Eric Gordon sarebbero disponibili sul mercato.

-Le soglie per salary cap e luxury tax per la stagione 2020\21 potrebbero essere aggiustate al ribasso, a causa della flessione negli ascolti TV e nei ricavi. La stima preventiva è un ribasso di circa 3 milioni di dollari (da 116 a 114) per il salary cap previsto per la prossima stagione, le perdite sul mercato cinese dopo al crisi diplomatica di ottobre tra le cause. (ESPN)

-“Il mercato è bloccato“, così Adrian Wojnarowksi di ESPN commenta la fase di stallo del mercato NBA attuale. Frutto di una free agency 2019 ricchissima e di un’estate 2020 priva di grandi nomi. Tutto rimandato a luglio per i grandi colpi?

28 gennaio

-I veterani dei Cleveland Cavs delusi dallo stato in cui si trova la squadra oggi: i Cavaliers sono “troppo indietro” rispetto a dove avrebbero dovuto essere, secondo Kevin Love, Tristan Thompson e Larry Nance Jr (Chris Fedor)

-I Portland Trail Blazers resisteranno alla tentazione di cedere Hassan Whiteside? Secondo Jason Quick di The Athletic le probabilità sono 50\50. I Blazers non sono comunque intenzionati a cedere in nessuna eventuale trade una delle loro scelte al primo giro.

-Il veterano NBA Trevor Booker potrebbe tornare in campo dopo una stagione lontano dalla NBA, l’ex giocatore degli Utah Jazz interessa a diverse squadre che cercano rinforzi sotto canestro. Booker ha giocato in Cina lo scorso anno, stagione limitata da un infortunio al piede (Alex Kennedy)

-I Sacramento Kings tenteranno di ricucire con Dewayne Dedmon, che grazie all’infortunio di Richaun Holmes ed ai problemi fisici di Marvin Bagley III ha trovato più spazio nelle ultime partita. Dedmon aveva chiesto alcune settimane fa ai Kings di trovare per lui una nuova sistemazione. (Jason Anderson)

NBA Trade deadline 2020 live: 26 gennaio

-Se i Brooklyn Nets dovessero muoversi sul mercato, a partire potrebbe essere il lettone Rodion Kurucs (Luke Adams)

-Guardando alla free agency 2020, Fred VanVleet potrebbe essere un obiettivo concreto per i New York Knicks (Greg Joyce)

-I Chicago Bulls travolti dagli infortuni di Markkanen, Carter Jr e Gafford (oltre a Otto Porter Jr) “sono costretti” a tornare sul mercato, per trovare una destinazione per lo scontento Denzel Valentine (K.C. Johnson)

Damian Lillard “tira fuori” dal mercato i suoi Blazers: “Non credo abbia senso per noi fare una trade che possa sembrare una mossa disperata. La stagione è stata dura, ma non è finita, e noi dobbiamo proteggere gli asset che abbiamo“. L’annata difficile dei Trail Blazers ha raffreddato le piste Kevin Love e Danilo Gallinari (Jason Quick)

25 gennaio

-Hawks, Knicks e Celtics si tirano fuori dalla corsa per Andre Drummond (Shams Charania)

Marvin Williams, potenziale uomo mercato per gli Charlotte Hornets, pondera il ritiro a fine stagione: “Ci sto penando, ad essere onesti”, Williams compierà 34 anni a giugno (Rick Bonnell)

Kevin Love sarebbe felice di essere ancora un giocatore dei Cleveland Cavs dopo la NBA trade deadline 2020: “Io voglio continuare ad aiutare i ragazzi a crescere qui a Cleveland, sarei contento di rimanere anche dopo la deadline“. Il mercato nei confronti dell’All-star dei Cavs pare essersi raffreddato (Chris Fedor)

Andre Iguodala è pronto a tornare in campo, come dichiarato dallo stesso giocatore a ESPN: “Sono in forma e sono pronto“, i Memphis Grizzlies vogliono una prima scelta in cambio del veterano.

-Gli Orlando Magic guarderanno al mercato, sia in entrate che in uscita: solo Markelle Fultz e Jonathan Isaac sono da considerarsi intoccabili (Josh Robbins)

-Le richieste di informazioni delle squadre interessate a Davis Bertans degli Washington Wizards “vengono rispedite al mittente” da Tommy Sheppard, Bertans rimane un punto fermo a Washington (Chris Mannix)

NBA Trade deadline 2020 live: 24 gennaio

-Sempre i Mavericks acquisiscono dai Golden State Warriors Willie Cauley-Stein, in cambio di una seconda scelta al draft NBA 2020 (Adrian Wojnarowksi)

-I Dallas Mavericks spediscono Isaiah Roby agli Oklahoma City Thunder in cambio di Justin Patton e di una somma di denaro (Shams Charania)

-Se i Pistons dovessero scegliere di privarsi di Derrick Rose, potrebbero chiedere in cambio una prima scelta futura (The Athletic)

-Tra i tanti nomi accostati ai Los Angeles Clippers, ci sono Thaddeus Young e Kris Dunn dei Chicago Bulls (Joe Cowley)

-Non ci sarebbero all’orizzonte cambi in panchina ne nel front office per i Sacramento Kings, nonostante la stagione fin qui negativa (James Han)

Zach LaVine: “Mi piacerebbe essere coinvolto nelle scelte di mercato del front office, in futuro” (Joe Cowley)

NBA Trade deadline 2020 live: 23 gennaio

Dallas Mavericks, opzione Danilo Gallinari per rimpiazzare Dwight Powell che salterà l’intera stagione per infortunio (Kevin O’Connor)

-I Los Angeles Clippers cercheranno di aggiungere centimetri a centro area, ed un’ala versatile prima della trade deadline. Drummond e Steven Adams sembrano fuori portata, Aron Baynes obiettivo più credibile ma i Suns non intendono privarsene (Marc Stein)

-I New York Knicks seguono Malik Monk degli Charlotte Hornets: proveranno a rilanciare la guardia da Kentucky, dopo due stagioni di alti e bassi a Charlotte? (Ian Begley)

-I Philadelphia Sixers si concentreranno sugli obiettivi Robert Covington e Bogdan Bogdanovic prima della trade deadline. Difficilmente però Bogdanovic verrà scambiato dai Sacramento Kings. (Jon Johnson)

-Molte squadre hanno contattato i Golden State Warriors per avere informazioni su Alec Burks. (Connor Letourneau)

-I Dallas Mavericks stavano già valutando di fare qualche operazione già prima dell’infortunio di Dwight Powell. Ora il primo obiettivo è quello di aggiungere al roster un lungo: escluso il nome di Andre Drummond. (Brad Townsend)

Thaddeus Young: “Sto giocando a basket, sono un Chicago Bull. Vedremo cosa succederà. Se verrò scambiato, andrò in un’altra città”. (K.C. Johnson)

Clippers, Lakers, Sixers, Mavericks e Rockets hanno espresso il proprio interesse per Robert Covington. (Ben Cohen)

-I Minnesota Timberwolves sono felici di poter trattenere Robert Covington, ma sarebbero disposti ad ascoltare eventuali offerte. (Zach Harper)

-“Non abbiamo parlato con nessuna squadra circa l’ipotesi di scambiarlo. Credo sia abbastanza evidente cosa significhi per noi Eric“. Così il GM dei Milwaukee Bucks Jon Horst sulla situazione di Eric Bledsoe. (Howard Beck)

-Gerrson Rosas, presidente dei Minnesota Timberwolves: “Karl-Anthony Towns è assolutamente intoccabile” (Eric Woodyard)

-Molto difficilmente i Sacramento Kings muoveranno Bogdan Bogdanovic prima della trade deadline, il serbo è parte fondamentale del progetto Kings (James Han)

-I Dallas Mavericks stanno considerando di mettere sotto contratto Joakim Noah o un centro di G League per rimpiazzare l’infortunato Dwight Powell (Tim MacMahon)

NBA Trade deadline 2020 live: 22 gennaio, si comincia! Cosa è successo finora?

-Diverse squadre ritengono che Marc Gasol e Serge Ibaka dei Toronto Raptors potrebbero partire, se arrivasse l’offerta giusta. Più alto il prezzo per Kyle Lowry (Dan Woike)

Bogdan Bogdanovic e Robert Covington due degli obiettivi principali dei Philadelphia 76ers. I Sixers avrebbero fatto presente senza dubbi alle altre squadre su chi sarebbe disponibile e chi no nel loro roster (Jon Johnson)

-Concessa agli Orlando Magic la disabled player exception per sostituire l’infortunato Al-Farouq Aminu (Shams Charania)

-I Milwaukee Bucks starebbero considerando di mettere sul mercato Eric Bledsoe, secondo un executive anonimo. (Gery Woelfel)

-I New Orleans Pelicans hanno messo in stand-by i colloqui circa potenziali trade riguardanti i propri giocatori: si intende valutare l’impatto di Zion Williamson sulla squadra prima di agire sul mercato (Adrian Wojnarowski)

-La NBA ha concesso ai Detroit Pistons la disabled player exception da 9.2 milioni di dollari per l’infortunio di Blake Griffin (Shams Charania)

Alec Burks dei Golden State Warriors è entrato nel mirino di alcune franchigie. L’impressione è che il team della Baia possa fare più di un’operazione entro l’arrivo della trade deadline. (Monte Poole)

Andre Iguodala ha suscitato molto interesse tra alcune squadre NBA, ma finora nessuno è arrivato ad offrire ciò che i Memphis Grizzlies chiedono, ossia una prima scelta futura. (Sean Deveney)

-Julius Randle potrebbe essere coinvolto in qualche scambio prima dell’arrivo della trade deadline. L’ala dei New York Knicks ha dichiarato: “Preoccupazioni? No, sono ormai al mio sesto anno e questo è business. Non puoi preoccuparti di ciò che non puoi controllare”. (NY Post)

-Trade che ha coinvolto 5 giocatori tra Portland Trail Blazers e Sacramento Kings: i veterani Kent Bazemore e Anthony Tolliver ai Kings in cambio di Trevor Ariza, Caleb Swanigan e Wenyen Gabriel. I Blazers risparmiano con lo scambio circa 12 milioni di monte stipendi e 7 di luxury tax. Swanigan torna a Portland, dove aveva iniziato la sua carriera nel 2017.

-Dopo aver acquisito Jeff Teague, gli Atlanta Hawks si sarebbero tirati fuori dalla corsa ad Andre Drummond dei Detroit Pistons. Steven Adams degli Oklahoma City Thunder resta un possibile obiettivo.

-Evan Turner degli Atlanta Hawks non esclude un buyout.

-Celtics, Sixers e Nuggets interessate a Davis Bertans degli Washington Wizards.

-Royce O’Neale degli Utah Jazz ha firmato una estensione contrattuale quadriennale da 36 milioni di dollari.

-Spencer Dinwiddie dei Brooklyn Nets e Myles Turner degli Indiana Pacers restano due giocatori con grande mercato, ma appare difficile che Nets e Pacers se ne possano privare a stagione in corso.

-Los Angeles Lakers e Philadelphia 76ers tra le squadre interessate a Derrick Rose. I Sixers cercano un tiratore, sondaggi per Luke Kennard e Lanston Galloway dei Pistons, più ardua a strada per Robert Convington.

-I New York Knicks ascolteranno offerte per Marcus Morris (Clippers su tutti), a NY tutti sacrificabili tranne R.J. Barrett e Mitchell Robinson.

-Kings, Kent Bazemore non vuol sentire parlare di buyout, giocherà a Sacramento fino al termine della stagione. Dewayne Dedmon partirà già a febbraio?

-D’Angelo Russell rimane il grande obiettivo dei Minnesota Timberwolves, ma i Golden State Warriors resisteranno fino al termine della stagione.

-Gli Washington Wizards hanno rilasciato il veterano C.J. Miles, oggi infortunato, ma che potrebbe interessare ad alcune squadre più avanti, in vista dei playoffs.

-I Los Angeles Lakers hanno prolungato il contratto del general manager Rob Pelinka, promosso alla carica di vice-president of basketball operations.

-L’ex Pacers e Kings Darren Collison pondera il ritorno al basket giocato dopo il ritiro estivo, a soli 31 anni. Lakers e Clippers le mete preferite dal prodotto di UCLA.

-Rinnovi pluriennali per gli ex two-way contract Damion Lee (Warriors) Chris Clemons (Rockets), Chris Silva (Heat) e Anzejs Pasecniks (Wizards). Gary Payton II ottiene a Washington un contratto sino al termine della stagione, conferme anche per Dwight Howard (Lakers) e Carmelo Anthony Trail Blazers.

-I Memphis Grizzlies non cedono: cercano una trade per Andre Inguodala e chiedono in cambio almeno una prima scelta futura.

I Cleveland Cavaliers hanno spedito agli Utah Jazz Jordan Clarkson in cambio di Dante Exum e due seconde scelte future per i Draft 2022 e 2023. Questa è stata la prima trade realizzata dopo quella tra Houston Rockets e Oklahoma City Thunder che ha visto coinvolti Chris Paul e Russell Westbrook.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi