Home NBA, National Basketball AssociationNBA TeamsBrooklyn Nets Daryl Morey ha deciso? Ben Simmons non si muove, “si aspetta” James Harden

Daryl Morey ha deciso? Ben Simmons non si muove, “si aspetta” James Harden

di Michele Gibin
ben simmons

Ben Simmons non si muoverà alla trade deadline, pare presa la decisione di Daryl Morey, presidente dei Philadelphia 76ers che vuole tenere fede al suo obiettivo di mercato originale: attendere che la prossima star NBA scontenta o che cerchi un cambio di scenario passi davanti alla porzione di riva su cui l’ex gm dei Rockets siede, per ora in tutta comodità.

Seppur svalutato e fermo da mesi, Ben Simmons resta un giocatore di 25 anni, 3 volte All-Star e All-NBA difensivo e sotto contratto per altre 4 stagioni. Un asset su cui quasi nessun’altra squadra in cerca di una seconda star può contare. Ogni giorno che passa, la memoria della sua crisi d’identità ai playoffs 2021 ben immortalata dalla schiacciata mancata a 3 minuti dal termine di gara 7 contro Atlanta si allontana, come le galassie l’una dall’altra, e ciò che resta è quello che Simmons, seppur con i suoi limiti tecnici e caratteriali, è riuscito a mettere assieme nella sua ancor giovane carriera NBA.

L’ottimo rendimento della squadra, guidata da un Joel Embiid che ha saltato di prepotenza tanti avversari alla corsa per il premio di MVP stagionale, lo si deve probabilmente anche alla chiarezza con cui i 76ers hanno trattato il caso Simmons, nei loro interessi: fuori dal gruppo fino a nuovo ordine, per “vedere” il bluff di Rich Paul e soprattutto per preservare per quanto possibile l’immagine della squadra e del giocatore, cui è stato concesso – come da richieste – di non esporsi al pubblico ludibrio del Wells Fargo Center.

I 76ers e Morey non potranno ovviamente giovare di tale situazione in eterno. Una soluzione definitiva, l’unica possibile (ovvero una trade) va trovata entro l’inizio della stagione 2022\23, per la quale Ben Simmons dovrà avere una nuova squadra con cui giocare e ripartire. Secondo Keith Pompey del Philadelphia Inquirer, appare ormai chiaro come Daryl Morey stia solo attendendo che il pupillo James Harden scelga di diventare free agent a fine stagione, per proporre ai Brooklyn Nets l’asso pigliatutto, ovvero una sign and trade con Ben Simmons.

Calcolo che implica un altro (mezzo) azzardo, ovvero che Harden decida effettivamente come pare di diventare free agent per la prima volta in carriera, a 32 anni, e che un eventuale fallimento dei Nets possa convincerlo del tutto. Il legame tra Harden e Morey c’è, l’executive tentò un anno fa di strapparlo a Brooklyn offrendo Ben Simmons ai Rockets senza riuscirci, e l’opzione Philadelphia è la sola ipotesi alternativa per il Barba al rinnovo contrattuale con i Nets, nell’estate 2022.

James Harden potrebbe anche decidere di esercitare semplicemente la sua ricca player option da quasi 47 milioni di dollari per l’annata 2022\23 e diventare free agent solo allora, ma a 33 anni suonati e con un rendimento che già oggi, per motivi sia tecnici che fisici, è in calo rispetto alle stagioni da candidato MVP a Houston. Mossa rischiosa per un giocatore che ha dimostrato in carriera di non amare gli azzardi quando si tratta di rinnovi contrattuali e mercato.

Damian Lillard, di cui si tornerà a parlare (in tutti i sensi) al termine della stagione, è la seconda opzione di Morey ma perché si concretizzi, occorrerà la ferma decisione della star dei Trail Blazers di lasciare l’Oregon. Senza quella, è una partita che non si giocherà. Bradley Beal, che come James Harden potrà diventare free agent in estate, è la terza alternativa ma la sua stagione a Washington, buona ma non eccezionale, ha fatto sorgere qualche dubbio: quanto potrebbe effettivamente valere l’ex Florida come seconda star accanto a Joel Embiid?

Se Bradley Beal decidesse di lasciare gli Wizards, è quasi scontato che sceglierà di concedere a Washington una sign and trade che possa portare Ben Simmons a DC. Un beau geste verso la franchigia con cui è diventato All-Star e stella NBA, e a cui Tommy Sheppard difficilmente rinuncerebbe, se si creeranno le condizioni.

You may also like

Lascia un commento