Home NBA, National Basketball AssociationNBA TeamsGolden State Warriors NBA, Draymond Green sospeso per 5 partite per l’attacco a Gobert

NBA, Draymond Green sospeso per 5 partite per l’attacco a Gobert

di Michele Gibin

Draymomd Green è stato sospeso per 5 partite per aver afferrato per il collo Rudy Gobert durante la rissa tra Golden State Warriors e Minnesota Timberwolves, mentre Klay Thompson, lo stessot Gobert e Jaden McDaniels sono stati multati per 25mila dollari ciascuno.

Green lascerà sul tavolo come esito della sospensione oltre 700mila dollari di salario per le 5 partite che dovrà saltare. Joe Dumars,  Executive Vice President and Head of Basketball Operations della NBA, ha spiegato che sulla sospensione di Draymond Green ha pesato in parte “la storia del giocatore di condotta antisportiva“. Green salterà le partite contro Oklahoma City Thunder, Houston Rockets, Phoenix Suns e San Antonio Spurs.

Erano bastati appena due minuti a Jaden McDanielsKlay Thompson e soprattutto a Draymond Green per farsi espellere dalla partita di martedì notte tra Golden State Warriors e Minnesota Timberwolves, poi vinta per 104-101 dai Twolves al Chase Center di San Francisco. McDaniels e Thompson sono stati cacciati per aver generato una rissa a centrocampo, con l’ala di Minnesota che si allaccia con Klay e lo afferra per la canotta. Thompson reagisce cercando di liberarsi e alza un pugno, sul posto piombano in massa in pochi secondi giocatori, staff dalle panchine e arbitri per cercare di separare i due.

Alle spalle di Rudy Gobert arriva Draymond Green, che afferra il giocatore francese di Minnesota per il collo con una mossa da wrestling, una “headlock” in piena regola, e lo trascina via dalla zona della rissa. Green tiene Gobert bloccato per qualche secondo in una manovra pericolosissima prima che non meno di cinque persone tra giocatori e assistant coach riescano a staccarlo. Tornata la calma in campo, gli arbitri consultano l’instant replay e decidono per l’espulsione diretta per McDaniels, Thompson e naturalmente per Draymond Green, che fra i tre è colui che rischia la sanzione più pesante. Dray è stato sanzionato con un fallo flagrant di tipo II, per McDaniels e Thompson un doppio fallo tecnico e espulsione.

You may also like

Lascia un commento