Home NBA, National Basketball AssociationNBA TeamsGolden State Warriors Warriors, la NBA reintegra Draymond Green dopo 12 partite di sospensione

Warriors, la NBA reintegra Draymond Green dopo 12 partite di sospensione

di Michele Gibin

La NBA ha reintegrato Draymond Green dei Golden State Warriors, dopo 12 partite di sospensione decise per ragioni disciplinari a seguito del pugno rifilato a Jusuf Nurkic durante una partita contro i Phoenix Suns.

allora, la NBA aveva parlato di sospensione “a tempo indeterminato”. Green ha intrapreso un percorso di recupero e reinserimento, seguito dalla sua squadra e da addetti della lega e del sindacato NBPA dei giocatori. Tutte le parti in causa sarebbero “soddisfatte” dei progressi di Draymond Green durante il periodo di sospensione, il giocatore sarà reintegrato in squadra già da domenica, per il suo ritorno in campo ci vorrà invece qualche giorno in più, almeno una settimana.

In stagione, Green ha già rimediato tre espulsioni e una prima sospensione di 5 partite per l’ aggressione a Rudy Gobert dei Minnesota Timberwolves durante una rissa in una partita di novembre.

You may also like

Lascia un commento