Home NBA, National Basketball AssociationNBA TeamsHouston Rockets Rockets, il Gm Stone: “Kevin Porter Jr non fa più parte della squadra”

Rockets, il Gm Stone: “Kevin Porter Jr non fa più parte della squadra”

di Michele Gibin
porter jr rockets

Per voce del general manager Rafael Stone, gli Houston Rockets hanno confermato durante il loro media dat 2023 che Kevin Porter Jr è fuori squadra a seguito dell’episodio di violenza domestica di cui è accusato, ai danni della compagna Kysre Gondrezick.

Fatto risalente a settembre, quando in una stanza d’hotel a New York Porter Jr aveva aggredito la compagna, ex giocatrice WNBA con le Indiana Fever, dopo essersi fatto aprire la porta da un inserviente dello staff. Percosse che sono costate a Gondrezick delle lesioni e una frattura a una vertebra cervicale, Kevin Porter Jr dopo la denuncia era stato arrestato e rilasciato su cauzione.

Stone ha definito le accuse a carico di Porter Jr “preoccupanti, non appena abbiamo appreso della gravità della situazione abbiamo informato i suoi agenti che non avrebbe più potuto fare parte della nostra squadra. Loro hanno compreso, Porter Jr non ha preso parte ad alcuna attività con la squadra e non ha interagito con i compagni di squadra, e non sarà qui oggi né al training camp“.

Ora alla nostra organizzazione resta da stabilire che cosa fare, in accordo con la policy NBA che regola questo tipo di situazioni. Tocca alla NBA dire che cosa accadrà ora“.

Kevin Porter Jr gioca a Houston dal 2020, e lo scorso anno ha chiuso la stagione a 19.2 punti di media con il 36.6% al tiro da tre punti. Già in passato Porter Jr ha avuto guai con la giustizia, un arresto nel 2020 on Ohio per possesso non dichiarato di arma da fuoco a bordo della sua vettura, e sempre nel 2020 i Cleveland Cavs lo avevano sospeso per una discussione e un principio di rissa nello spogliatoio della squadra con il Gm Koby Altman, i Cavaliers lo avevano ceduto poi ai Rockets in cambio di una futura seconda scelta.

You may also like

Lascia un commento