Home NBA, National Basketball AssociationNBA TeamsLos Angeles Lakers NBA, buona la prima per i “nuovi” Lakers con Davis e Hachimura

NBA, buona la prima per i “nuovi” Lakers con Davis e Hachimura

di Michele Gibin
lakers davis hachimura

I Los Angeles Lakers ritrovano Anthony Davis dopo un mese e mezzo di stop per infortunio, e salutano l’esordio di Rui Hachimura in maglia gialloviola nella vittoria per 113-104 contro i San Antonio Spurs alla Crypto.com Arena.

Per Davis 21 punti e 12 rimbalzi in 26 minuti, e nell’inedito ruolo di sesto uomo, con 7 su 15 dal campo, Hachimura gioca 22 minuti e chiude con 12 punti e 6 rimbalzi, con +17 di plus\minus. Buona la prima dunque per i “nuovi” Lakers, in back to back dopo la disfatta contro i Clippers e che continuano a inseguire i play-in, LeBron James non riposa, gioca 35 minuti e segna 20 punti con 11 rimbalzi e 9 assist.

Anthony Davis era partita dalla panchina l’ultima volta nel lontanissimo 2013 quando giocava a New Orleans, e dopo la partita ha parlato di “un buon test”: “Partire alla panchina è una cosa nuova per me, non la fevo dal 2012 alle Olimpiadi probabilmente. Oggi mi sono bagnato un po’ i piedi diciamo, ho giocato in allenamento e dove puoi controllare tutto, il ritmo di gioco… in campo, non si può, loro correvano e giocavano in velocità e allora devi corrergli dietro, sprintare e scattare. Il piede sta bene, la caviglia sta bene e io sto bene“.

Per i Lakers anche un piccolo brivido, quando proprio Davis ha rischiato un altro infortunio alla caviglia destra, causato da Zach Collins che nel tentativo di recuperare era finito proprio “sotto” al giocatore dei Lakers, al tiro. L’ex Blazers ha ricevuto un fallo fragrant ma non ci sono state conseguenze, se non per le coronarie di coach Darvin Ham: “Vi giuro che stavo per svenire, gli ho chiesto se andava tutto bene e lui mi ha risposto di si, è stato un sollievo“.

Davis e Rui Hachimura sono entrati in campo assieme, una sorta di piccola passerella di benvenuto per l’ex Wizards. Dalla prossima partita, AD tornerà al suo posto in quintetto base, sarà interessante verificare cosa coach Ham deciderà di fare col nuovo acquisto. “Rui? Penso che ci potrà dare una grossa mano sia in attacco che in difesa” ha detto Anthony Davis “Ci vorrà de tempo per ambientarsi ma stasera si è adattato davvero in fretta“.

I Los Angeles Lakers inizieranno ora un impegnativo tour di 5 partite in trasferta a Est, ma con l’eccezione di Austin Reaves ancora infortunato, lo faranno al gran completo e con la trade deadline in arrivo.

You may also like

Lascia un commento