fbpx
Home NBA, National Basketball AssociationNBA TeamsLos Angeles Lakers I Lakers pazzi per Anthony Davis da 50 punti: “Nessuno come lui”

I Lakers pazzi per Anthony Davis da 50 punti: “Nessuno come lui”

di Michele Gibin

Anthony Davis segna 50 punti, nuovo massimo in stagione, nella vittoria per 142-125 dei suoi Los Angeles Lakers contro i Minnesota Timberwolves, una gara chiusa dall’ex New Orleans Pelicans con 20 su 29 al tiro, 7 rimbalzi, 6 assist e 4 recuperi difensivi, e con un perfetto 10 su 10 ai tiri liberi.

Con la vittoria di domenica, i Lakers si issano a quota 21 vittorie in stagione, LeBron James contribuisce alla causa con 32 punti e 12 assist, di cui ben 8 indirizzati a Davis, che a metà gara è già a quota 27, preludio di una grande serata contro Karl-Anthony Towns.

I ragazzi mi dicevano continuamente di andare per i 50” Così Davis nel post partita “Non sapevo quanti punti avessi di volta in volta, non ci faccio mai troppo caso, ma quando tutti continuano a ripeterti: 50! 50! Vai per i 50! Diventa un po’ difficile non notarlo“.

E’ stato bello, quando hai due giocatori altruisti, e che vogliono il meglio per la squadra, tutto è più facile. Ci cerchiamo in campo, e continuiamo a conoscerci ed imparare a giocare assieme, a farci trovare dove vogliamo in campo

Gli 8 assist di James a Davis sono il massimo in stagione per assist indirizzati ad un solo compagno, per ESPN. Un’altra conferma della bontà dell’operazione estiva che ha portato Anthony Davis a LA, e dato a LeBron il partner perfetto per i pick and roll e per permettere ai compagni di sfruttare gli spazi aperti dai due. 58.5% al tiro in serata per i Lakers, con 14 triple mandate a bersaglio (6 su 8 per James, 4 su 6 per Danny Green), il duo James-Davis chiude con 82 punti e 19 assist complessivi.

Per me e Davis, si parte da qui” Così LeBron JamesSe noi due siamo alla stessa pagina, tutto diventa più facile per la squadra, sia dentro che fuori dal campo. Cerchiamo di dare l’esempio, di essere leader e di essere presenti, vediamo dove ci porterà tutto questo. Per ora, sta andando tutto bene“.

Davis è stato efficace per tutta la partita, io ho continuato fargli avere il pallone dove voleva: in post basso, sul perimetro… AD sa fare tutto, il nostro compito è dargli la palla (…) la cosa migliore di lui è che ogni sera ha la possibilità di essere il migliore in campo sia in attacco che in difesa, è un grande giocatore

Davis ha vinto nettamente in serata il duello contro il pariruolo Karl-Anthony Towns, giocatore (nella metà campo offensiva) con qualità e mezzi simili a quelli della star dei Lakers. Towns ha chiuso la sua partita con 19 punti e 8 rimbalzi, non riuscendo a trovare ritmo al trio da tre punti (1 su 7). Andrew Wiggins chiude con 19 punti ma soli 3 assist, tutto il quintetto di coach Ryan Saunders va in doppia cifra per punti (Covington, Okogie e Jarrett Culver), ma i TWolves cedono a rimbalzo.

Davis ha guidato la difesa per tutta la partita, ed ha comunque segnato 50 punti” Coach Frank Vogel nel post gara “E lo ha fatto alla vecchia maniera, senza tiri da tre punti ed attaccando i canestro. Come ai vecchi tempi!“.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi