La NBA vieta la "bandana ninja" di Jimmy Butler e Jrue Holiday
147007
post-template-default,single,single-post,postid-147007,single-format-standard,bridge-core-1.0.4,cookies-not-set,qode-news-2.0.1,ajax_updown,page_not_loaded,,side_area_uncovered_from_content,qode-theme-ver-18.0.9,qode-theme-bridge,disabled_footer_bottom,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-5.7,vc_responsive

La NBA vieta la “bandana ninja” di Jimmy Butler, Jrue Holiday e Montrezl Harrell

Jimmy Butler bandana ninja

La NBA vieta la “bandana ninja” di Jimmy Butler, Jrue Holiday e Montrezl Harrell

Al bando la bandana ninja, la NBA vieterà a partire dalla prossima stagione ai suoi giocatori di indossare le vistose fascette con coda avvistate attorno alla fronte di tanti atleti durante la scorsa annata. Per “ragioni di sicurezza” e dopo le rimostranze riguardanti l’incolumità dei giocatori sollevate da alcune squadre, la lega ha deciso di intervenire.

Il regolamento NBA non vietava fino all’anno scorso espressamente l’uso delle fasce “stile ninja”, e come dichiarato dal portavoce del Commissioner Adam Silver Mike Bass, la lega non intervenne a stagione in corso “per non creare interferenze”, pur non approvandone l’uso. Dall’anno prossimo dunque, la fasce “ninja” non saranno riconosciute quale parte della divisa da gioco e pertanto proibite.

Montrezl Harrell dei Los Angeles Clippers, Jimmy Butler (allora ai Philadelphia 76ers), Jrue Holiday dei New Orleans Pelicans, De’Aaron Fox dei Sacramento Kings ed il lungo dei Brooklyn Nets Jarrett Allen tra i primi ad introdurre l’uso della fascia. Durante i playoffs 2019, Jimmy Butler aveva “coinvolto” alcuni suoi compagni come Ben Simmons e Mike Scott, apparsi in campo con le medesime fasce.

La NBA aveva proceduto a modificare il suo regolamento già a maggio, rendendo in questi giorni note le nuove disposizioni.

La notizia ha rapidamente fatto il consueto “giro del web” suscitando reazioni divertite come quella di Blake Griffin dei Detroit Pistons, e di tanti utenti che si attendono un ritorno in grande stile delle fasce ninja una volta che queste fossero prodotte ed esibite con il logo bene in vista da aziende partner della NBA come Nike.

Michele Gibin
pt.fadeaway@gmail.com

Contributor per NBAPassion.com

No Comments

Post A Comment