I Milwaukee Bucks spazzano via i Detroit Pistons: "Ora sotto con i Celtics"
137254
post-template-default,single,single-post,postid-137254,single-format-standard,bridge-core-1.0.4,cookies-not-set,qode-news-2.0.1,ajax_updown,page_not_loaded,,side_area_uncovered_from_content,qode-theme-ver-18.0.9,qode-theme-bridge,disabled_footer_bottom,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-5.7,vc_responsive

I Milwaukee Bucks spazzano via i Detroit Pistons: “Ora sotto con i Celtics”

milwaukee bucks

I Milwaukee Bucks spazzano via i Detroit Pistons: “Ora sotto con i Celtics”

Si chiude con un “cappotto” una delle serie di playoffs più a senso unico di sempre, i Milwaukee Bucks di Giannis Antetokounmpo battono i Detroit Pistons 127-104 ed accedono alle semifinali della Eastern Conference, dove affronteranno i Boston Celtics.

Pistons mai competitivi e con l’alibi Blake Griffin, in campo per le due gare casalinghe ma lontano dalla forma migliore dopo i problemi al ginocchio sinistro di fine regular season. Per i Bucks è la prima vittoria in una serie di playoffs dal lontano 2001 e dalla squadra dei “big three” Ray Allen- Sam Cassell- Glenn Robinson e di coach George Karl.

Da lì e fino ad oggi, solo otto eliminazioni al primo turno per la franchigia del Wisconsin: “Un grande giorno per i Milwaukee Bucks” Così ha commentato coach Mike Budenholzer.

In gara 4 i Detroit Pistons mostrano l’orgoglio e conducono per 64-58 all’intervallo, guidati da Reggie Jackson (26 punti e 7 assist) e da un Blake Griffin a mezzo servizio (22 punti, 5 rimbalzi e 6 assist in 28 minuti di gioco, con 6 falli).

Il terzo quarto è un monologo Bucks, che vanno in lunetta 16 volte e segnano 38 punti in 12 minuti, chiudendo di fatto partita e serie. Per Giannis Antetokounmpo una prova da 41 punti e 9 rimbalzi, con 20 tiri liberi guadagnati e 4 stoppate, ed il consueto dominio: “Abbiamo solo dovuto lasciar sfogare i Pistons. Loro giustamente non volevano finire spazzati via ed hanno iniziato bene la partita” Così Eric Bledsoe, autore di 16 punti e 5 assist “Ora celebriamo questa vittoria, da domani avanti con i Celtics“.

Come riportato da Malika Andrews di ESPN, i Bucks hanno eguagliato al secondo posto il Los Angeles Lakers del 1986 come squadra a vincere una serie di playoffs con lo scarto complessivo maggiore. Milwaukee è diventata inoltre la seconda squadra nella storia NBA a vincere le prime quattro partite di playoffs con almeno 15 punti di differenza a gara.

Milwaukee Bucks e Boston Celtics sono oggi due squadre molto diverse da quelle che si affrontarono in 7 partite appena un anno fa. Brook Lopez, Nikola Mirotic e George Hill i volti nuovi da una parte, Kyrie Irving e Gordon Hayward di nuovo in forze per i Celtics, ed il fattore campo invertito darà un piccolo vantaggio iniziale a Giannis Antetokounmpo e compagni.

Michele Gibin
pt.fadeaway@gmail.com

Contributor per NBAPassion.com

No Comments

Post A Comment