fbpx
Home NBA, National Basketball AssociationNBA News Kings, Luke Walton accusato di molestie, i fatti risalenti al 2016

Kings, Luke Walton accusato di molestie, i fatti risalenti al 2016

di Michele Gibin

Il neo-capo allenatore dei Sacramento Kings Luke Walton è stato accusato di violenza sessuale, per un episodio risalente all’aprile 2016.

Kelli Tennant, all’epoca dei fatti conduttrice per il network Spectrum SportsNet LA, ha accusato Walton di “avances fisiche eccessive e non gradite”, avvenute in una stanza di Hotel a santa Monica, California.

Luke Walton, allora assistente allenatore di Steve Kerr ai Golden State Warriors, avrebbe dato appuntamento alla Tennant nella sua stanza d’hotel, e lì sarebbe avvenuta l’aggressione, come riportato nella denuncia.

la denuncia della donna riporta inoltre un secondo episodio, risalente al maggio 2017. Episodio in cui Luke Walton avrebbe di nuovo dedicato “attenzioni particolari” e non gradite alla Tennant, ex collega dell’allora capo allenatore dei Los Angeles Lakers a SportsNet.

I Lakers hanno diramato un comunicato in cui dichiarano di non aver avuto conoscenza di alcuna accusa a carico di Walton: “Se così fosse stato” si legge nel comunicato “I Lakers avrebbero immediatamente iniziato un’indagine interna e messo a conoscenza la NBA“.

Come riportato da ESPN, i Golden State Warriors hanno reso noto di essere stati a conoscenza delle accuse, così come i Sacramento Kings. Entrambe le squadre hanno declinato dal commentare oltre la vicenda.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi