fbpx
Home NBA, National Basketball AssociationNBA TeamsBrooklyn Nets I Nets perdono Caris LeVert per un infortunio alla mano destra

I Nets perdono Caris LeVert per un infortunio alla mano destra

di Michele Gibin

Brutte notizie in casa Brooklyn Nets, pare più grave del previsto l’infortunio alla mano di Caris LeVert. Come riportato da Shams Charania di The Athletic, LeVert avrebbe riportato una lesione tendinea al pollice della mano destra, e potrebbe andare incontro ad un lungo stop.

LeVert ha riportato l’infortunio durante la sconfitta di lunedì contro i Phoenix Suns, e non era sceso in campo la sera seguente a Salt Lake City contro gli Utah Jazz. Il giocatore si sottoporrà nelle prossime ore agli accertamenti del caso.

Caris LeVert è il terzo miglior realizzatore per i Brooklyn Nets in questa stagione, con 16.8 punti di media a partita, dietro a Kyrie Irving e Spencer Dinwiddie.

I Nets potrebbero ora perdere per diverse settimane una delle risorse offensive principali, per una squadra che ha sinora faticato soprattutto in trasferta. Nella giornata di mercoledì, Brooklyn si è accordata con il free agent Iman Shumpert per un contratto fino al termine della stagione, ed è possibile che il veterano ex Cavs e Rockets possa trovare minuti dalla panchina sin da subito, assieme a Garrett Temple, David Nwaba e Dzanan Musa dietro a Irving, Joe Harris e Dinwiddie.

Caris LeVert saltò lo scorso anno ben 42 partite a causa di un infortunio alla gamba destra, chiudendo comunque la sua stagione con 13.7 punti e 3.9 assist di media a partita. Cifre che assieme ad un’ottima serie di playoffs disputata contro i Philadelphia 76ers, valsero al prodotto di Michigan un rinnovo triennale da 52 milioni di dollari, che scatterà a partire dalla stagione 2020\21.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi