fbpx
Home NBA, National Basketball AssociationNBA TeamsLos Angeles Lakers Coach Gentry: “Situazione Davis nata da cattivi consigli. Mai vissuto nulla del genere in 30 anni”

Coach Gentry: “Situazione Davis nata da cattivi consigli. Mai vissuto nulla del genere in 30 anni”

di Lorenzo Brancati

Coach Alvin Gentry può vantare una carriera NBA lunga 31 anni. Non ricorda però di aver mai vissuto una situazione tanto “tossica” quanto quella generatasi negli ultimi mesi intorno ad Anthony Davis. Il Coach dei New Orleans Pelicans ha rilasciato alcune dichiarazioni sull’accaduto, riportate da Nick Friedell per ESPN.

Nelle interviste post-partita del finale stagionale dei suoi Pelicans, perso per 112-103 contro i Golden State Warriors, Gentry non si è tirato indietro dal rispondere a domande dal tema prevedibile. Prevedibile perchè in queste ore il GM dei Lakers, Magic Johnson, ha rinunciato alla sua posizione.

Si tratta della seconda testa a “saltare” in seguito alla confusione generata dallo scambio sfumato di Anthony Davis tra le due franchigie, dopo il licenziamento, nella settimana successiva alla trade deadline, del GM dei Pelicans Dell Demps.

Gentry: “Mai visto nulla del genere in 31 anni”

Gentry ha risposto senza troppi giri di parole alla domanda di chi gli ha chiesto se avesse mai vissuto una situazione come questa:

“No, così tossica no. Non che abbia colpito così due franchigie, due persone. Una ha perso il lavoro, l’altra ha rinunciato al suo incarico. Per cui no, in 31 anni non ho mai vissuto situazioni simili con questo tipo di ricadute”.

A chi gli ha chiesto cosa sapesse della situazione interna dei Lakers ha detto:

“Non so nulla, noi già abbiamo i nostri problemi a cui pensare. Sono sorpreso? Senza dubbio. Le motivazioni di Magic? Le conosce davvero solo lui, per cui non credo sia utile per noi spendere tempo a provare a immaginarle. Sicuramente riteneva di aver fatto il suo tempo in quella organizzazione”

Il Coach dei Pelicans ha infine parlato direttamente di Anthony Davis:

“Credo sia un bravo ragazzo, solido. Ritengo abbia ricevuto cattivi consigli… mi conoscete, io dico sempre la verità (…) Non vi dirò di più, comunque non c’è nulla di male con AD, è solido e ha un ottimo carattere. Questo è quello che penso”

Anthony Davis è ai box dal 24 marzo per problemi alla schiena. Il lungo potrebbe in effetti aver già giocato la sua ultima partita con la maglia dei Pelicans. Nella serata conclusiva della stagione dei suoi, Davis si è presentato con una t-shirt ispirata alla frase conclusiva degli episodi dei cartoni animati dei Looney Tunes: “That’s all folks!”.

Un messaggio per New Orleans e i suoi tifosi?

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi