fbpx
Home NBA, National Basketball AssociationNBA News Donovan sul rientro di Roberson: “Presto tornerà in campo, ma ancora non so dirvi quando”

Donovan sul rientro di Roberson: “Presto tornerà in campo, ma ancora non so dirvi quando”

di Giovanni Oriolo

Dopo quasi due anni di calvario si sta avvicinando il giorno del rientro in campo per Andre Roberson. La shooting guard dei Thunder ha disputato l’ultima partita NBA il 27 gennaio 2018. Da allora un problema al tendine del ginocchio lo ha tenuto al box per il resto di quella stagione e tutta quella successiva. Quest’anno Roberson è finalmente tornato ad allenarsi con i suoi compagni al training camp di settembre e i medici gli hanno dato l’autorizzazione a riprendere le attività. Roberson viene da un lungo stop ed il coaching staff di OKC ha preferito non fargli giocare le pre-season e, probabilmente, non giocherà neanche le prime sfide di regular season.

Donovan parla del rientro di Roberson e del suo training camp

Nel pre-partita della sfida di stanotte tra Thunder e Grizzlies, poi vinta dalla squadra di Memphis per 124 – 119, coach Billy Donovan ha parlato così della situazione della sua guardia:

Andre si sta allenando ed è pronto a tornare, ma non giocherà stasera, non vogliamo rischiare. Lo rivedrete in campo in regular season, ma non so dirvi quando non credo già per la prima partita

Sempre l’allenatore degli Oklahoma City Thunder, recentemente, aveva già rilasciato dichiarazioni sullo stato fisico di Roberson. Il giocatore si è allenato nell’ultimo mese con la squadra, ma non ha ancora potuto fare tutti gli esercizi in programma (ha dovuto evitare particolarmente quelli che comprendevano un eccessivo contatto fisico).

Andre aveva bisogno di tornare ad allenarsi, ma soprattutto di rimettere piede su un campo da gioco. Per ora meglio che si limiti a giocare un cinque contro cinque amichevole, ma presto potrà giocare anche una vera partita. L’unica cosa che per ora che stiamo evitando è quello di farlo allenare tutti i giorni. Roberson, infatti, sta venendo in palestra a giornate alterne, così da potersi riposare e non sforzare troppo il ginocchio. Per recuperare del tutto avrà bisogno di tempo, ma presto lo vedrete in campo. Però ci vorrà tempo prima che torni ad essere quello prima

Le statistiche della shooting guard dei Thunder prima dell’infortunio

Andre, prima del brutto infortunio, era la shooting guard titolare di Oklahoma City ed il giocatore principale nella metà campo difensiva. L’assenza del 27enne si è infatti sentita principalmente in nella metà campo dei Thunder. Terrence Ferguson, che ne ha preso il posto in quintetto, e Hamidou Diallo hanno mostrato di essere interessanti prospetti, ma ai playoffs hanno pagato l’inesperienza. I Thunder, negli ultimi due anni, sono usciti sempre al primo turno contro i Jazz prima e i Blazers poi. Ora la squadra è in ricostruzione dopo le partenze di Russell Westbrook e Paul George.

Roberson ha giocato la miglior stagione nel 2016/17 dove ha realizzato una media di 6.6 punti (saliti a 11.6 nei 5 match dei playoffs giocati contro i Rockets), 5.1 rimbalzi, 1 stoppata e 1.2 palle recuperate a partita. Tutto questo giocando 79 partita su 82 gare di regular season con 30 minuti di media a partita e tirando con il 46% dal campo, il 24% dal oltre l’arco e il 42% ai liberi (indubbiamente il punto debole). A condire il tutto ci furono due delle tre doppie doppie realizzate in carriera.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi