fbpx
Home NBA, National Basketball AssociationNBA TeamsMilwaukee Bucks NBA: Giannis supera LeBron, sua la figurina più costosa di sempre

NBA: Giannis supera LeBron, sua la figurina più costosa di sempre

di Gabriele Bozzetti

Un solo trono, due re a contendersi la corona. Un re di oggi e un re di domani. 

Continua la battaglia tra King James e The Greek Freak. Non solo sul campo, dove il talento greco è stato incoronato MVP in back to back a discapito di LeBron, ma anche fuori dai parquet NBA. Arriva infatti oggi la notizia di un particolare record strappato dal big man dei Bucks nei confronti del nativo di Akron. 

Una speciale figurina di Giannis Antetokounmpo nel suo anno da rookie (2013\14) è stata battuta all’asta all’enorme cifra di 1 milione e 812 mila dollari, superando di soli 12 mila dollari la vendita della figurina di LeBron James dell’anno del suo debutto in quel di Cleveland. 

Ad acquistare questa preziosa figurina è stata  Only Alt, (piattaforma che si occupa di impegnare in asset definiti “alternativi” la propria liquidità in maniera trasparente), la quale aveva acquistato anche la figurina di LeBron James solamente sei settimane fa. 

Questa “speciale” figurina scala quindi le classifiche posizionandosi al primo posto come figurina di un cestista più costosa di sempre.

Il secolo del collezionismo e la NBA

I collezionisti ci sono sempre stati; ma mai come in questi anni, che sia per sneakers o scarpe indossate e autografate dai campioni di “ieri”, o per una figurina come nel caso di Giannis Antetokounmpo, si arrivava a spendere migliaia di dollari. La ricerca di qualcosa di unico e di qualità ha reso celebre il fenomeno del collezionismo e del resell.

A questo punto la domanda è:

Vale la pena spendere migliaia o addirittura milioni di dollari per un solo paio di scarpe, o per un oggetto che ha solamente la firma di un giocatore? 

La risposta purtroppo, o per fortuna,  non esiste. Ciò che rende davvero prezioso qualcosa non è l’oggetto stesso, ma la storia che racconta.

La storia di un ragazzo cresciuto in Grecia, povero, in una famiglia numerosa, che andava come ognuno di noi al campetto. Quello stesso ragazzo che ha avuto la forza di reagire e di diventare ciò che è adesso, il 4 volte All-Star e 2 volte MVP, in due parole The Greak Freak, Giannis Antetokounmpo.

La storia di un ragazzino di Akron che è diventato il Re di una lega intera, in due parole King James. 

Ciò che i collezionisti collezionano non è quindi solo un oggetto, solo un paio di sneakers, sono una semplice figurina, ma una storia, un racconto di un passato degno di essere ricordato. Un concetto che ci fa apprezzare il presente, consci che ciò che stiamo vedendo con i nostri occhi racconterà una storia che verrà ricordata e collezionata in futuro. 

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi