fbpx
Home NBANBA TeamsDallas Mavericks Danny Green azzarda: “Doncic è come un Lou Williams più grosso”

Danny Green azzarda: “Doncic è come un Lou Williams più grosso”

di Francesco Catalano

In questo inizio di stagione si sono sprecati i paragoni tra Luka Doncic ed altri giocatori presenti o passati della lega; ebbene, in giornata ne è arrivato un altro molto particolare da Danny Green. La shooting guard dei Los Angeles Lakers ha dichiarato, infatti, che secondo lui assomiglia ad un Lou Williams un po’ più grande. Opinione molto singolare che fin da subito ha fatto storcere il naso a diversi addetti ai lavori.

Nello specifico secondo l’ex Raptors Doncic assomiglia a Williams quando “passa alla mano sinistra, fa uno step back o un fadeaway e tu non puoi nemmeno toccarlo”. Nonostante la spiegazione, però, i due giocatori citati hanno caratteristiche di gioco molto diverse. Lou Williams è una guardia pura, diciamo nel vecchio senso della parola. Il giocatore dei Clippers è alto soltanto 185 cm; è uno dei più bassi della lega. Il suo punto forte è la dinamicità e l’atletismo: infatti, data la sua altezza, deve crearsi spazio per prendere dei buoni tiri.

Doncic, d’altro canto, gioca in modo diverso. Innanzitutto, è alto 201 cm, ossia quasi un’altezza anomale per una point guard. Ma rientra nel novero di quelle guardie moderne più fisiche e meno mobili che la NBA sta sfornando: non ha assolutamente, perciò, la rapidità di gambe di Williams, ma possiede molta più fisicità. Fisico che usa spesso per fare a sportellate coi compagni e crearsi spazi.

Williams poi è un giocatore che predilige partire dalla second unit per spaccare la partita; non a caso ha vinto il premio di “Sesto uomo dell’anno” per tre volte. Inoltre, la sua arma prediletta è il pick&roll che negli ultimi anni sta eseguendo alla perfezione col compagno Montrezl Harrell. D’altra parte, Doncic utilizza a sua volta il pick&roll ma non è il suo cavallo di battaglia; l’ex Real Madrid opta spesso anche per soluzioni personali per attaccare il ferro o tirare.

Paragone azzardato, perciò, quello che ha proposto Danny Green: magari al termine della sua carriera non avrà un futuro da analista, ecco.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi