fbpx
Home NBANBA TeamsAtlanta Hawks Hawks prima vittoria a San Antonio dal ’97, Popovich: “Roba da chiedere i soldi indietro”

Hawks prima vittoria a San Antonio dal ’97, Popovich: “Roba da chiedere i soldi indietro”

di Michele Gibin

Gli Atlanta Hawks raccolgono una rara vittoria in trasferta in stagione e vincono per la prima volta a San Antonio dal 1997, Kevin Huerter risolve la partita fissando il punteggio sul 121-120 finale con un tiro da tre punti a 6 secondi dal termine.

Atlanta si toglie la soddisfazione di complicare il cammino playoffs degli Spurs, rimontando un deficit di 14 punti nel quarto periodo guidati dai 31 punti di Trae Young (6 su 9 al tiro da tre punti) con 9 assist e 5 rimbalzi. Huerter mette il sigillo ad una partita da 18 punti, Vince Carter dalla panchina ne aggiunge 14 in 22 minuti di gioco.

Erano 21 le partite perse consecutivamente dagli Hawks in Texas, buona parte del roster attuale di Atlanta non era neppure nata nel 1997, “ed è incredibile a pensarci“, spiega Carter nel post gara “Pensate ba quanto è difficile storicamente vincere qui, siamo così giovani che facciamo fatica a realizzare“. San Antonio spinge sull’acceleratore nel terzo quarto, segnando 41 punti, ma quando i giochi sembrano fatti ecco la rimonta Hawks, con gli Spurs limitati a soli 21 punti nel quarto finale.

Hawks corsari a San Antonio, Popovich: “Hanno meritato”

Ci capita spesso quest’anno, il nostro piano partita ad un certo punto va a farsi benedire” Così Gregg PopovichNon eseguiamo in attacco, nel primo tempo di fatto abbiamo passeggiato per il campo. I tifosi avrebbero dovuto andarsene e chiedere indietro i soldi del biglietto. Nel secondo tempo, gli Hawks ci hanno dato ed hanno meritato di vincere, noi dobbiamo essere più solidi: troppi errori, come sempre quando perdiamo“.

Dopo il tiro di Huerter, è toccato a DeMar DeRozan tentare il canestro della vittoria, ma il suo tiro in corsa termina solo sul ferro: “Abbiamo buttato via la partita, colpa nostra“. Gli Spurs hanno siglato venerdì un piccolo ma significativo record negativo, sforando quota 66 giorni con un record al di sotto del 50% di vittorie, cosa che non accadeva dalla stagione 1997\98.

Per gli Hawks, pronto all’esordio nella prossima partita Jeff Teague, tornato ad Atlanta via trade con i Minnesota Timberwolves.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi