JaVale McGee subisce un furto in casa: rubato uno dei due anelli di campione NBA
146629
post-template-default,single,single-post,postid-146629,single-format-standard,bridge-core-1.0.4,cookies-not-set,qode-news-2.0.1,ajax_updown,page_not_loaded,,no_animation_on_touch,side_area_uncovered_from_content,qode-theme-ver-18.0.9,qode-theme-bridge,disabled_footer_bottom,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-5.7,vc_responsive

JaVale McGee subisce un furto in casa: rubato uno dei due anelli di campione NBA

javale mcgee furto anelli

JaVale McGee subisce un furto in casa: rubato uno dei due anelli di campione NBA

Furto ai danni di JaVale McGee nella giornata di sabato, come riportato da TMZ Sports insieme a tutti i dettagli riguardanti la refurtiva. I ladri si sono intrufolati nella casa di MgGee a Los Angeles rubando delle casseforti di sicurezza con all’interno del denaro in contante, uno dei due anelli di campione NBA vinti dal giocatore ed un costoso paio di occhiali indossato per le celebrazioni. L’ammontare del furto supera i 200mila dollari.

Dalla giornata di sabato sono iniziate le ricerche, ma i rapinatori sono scomparsi nel nulla. Non si hanno né idee né sospetti a riguardo, le forze dell’ordine stanno cercando di ricavare qualcosa dai filmati delle telecamere di sorveglianza. Per ora però senza risultato alcuno.

I due anelli conquistati da JaVale McGee

Quello che più rammarica il centro dei Los Angeles Lakers è la perdita di uno dei suoi due anelli. McGee ha vinto il titolo NBA per due volte consecutivecon i Golden State Warriors nelle stagioni 2016/17 e 2017/18. Durante la seconda annata, causa anche alcuni infortuni, McGee aveva avuto più spazio all’interno delle rotazioni della squadra di Steve Kerr, con un ruolo decisivo nella vittoria del titolo.

McGee è partito da titolare in nove delle tredici partite di post-season a cui ha partecipato. Il coronamento di quella stagione perfetta dei Warriors era stata la vittoria schiacciante alle Finals per 4-0 contro i Cleveland Cavaliers di LeBron James.

Nella scorsa stagione McGee aveva poi deciso di trasferirsi a Los Angeles, sponda Lakers, proprio insieme a LeBron nel tentativo di portare a casa un altro anello con i gialloviola. Ma la stagione, causa i numerosi infortuni, è naufragata e il prodotto di Nevada è stato uno dei pochi ad aver salvato il salvabile.

Per questo durante questa free agency i Lakers hanno deciso di riconfermarlo: ironia della sorte, dopo l’improvviso e inaspettato infortunio di DeMarcus Cousins, McGee avrà un ruolo fondamentale per la squadra. Affiancato dal nuovo acquisto Dwight Howard, forse quest’anno JaVale potrà mettersi al dito un altro anello nella speranza di tornare in possesso di quello che gli è stato rubato.

Francesco Catalano
fr.cata7@gmail.com
No Comments

Post A Comment