fbpx
Home NBA, National Basketball AssociationEvidenza Risultati NBA: tripla doppia LeBron, Lakers battono Spurs, Vogel: “Non bella, ma una vittoria”

Risultati NBA: tripla doppia LeBron, Lakers battono Spurs, Vogel: “Non bella, ma una vittoria”

di Michele Gibin

La prima tripla doppia stagionale di LeBron James e i 34 punti di Anthony Davis aiutano i Los Angeles Lakers a superare i San Antonio Spurs anche in “gara 2” della miniserie di regular season tra le due squadre, i gialloviola si impongono solo nel quarto periodo contro DeMar DeRozan e Keldon Johnson, i migliori in campo per San Antonio. All’AT&T Center di San Antonio finisce 109-103 per LA.

Una partita molto più equilibrata rispetto alla prima, con ben 21 cambi di vantaggio e che i Lakers raddrizzano solo nel finale con un parziale da 28-18 nel quarto periodo. Los Angeles domina la partita a rimbalzo ma gli Spurs ancora senza LaMarcus Aldridge non cedono. LeBron James tira male (8 su 22) ma chiude con una tripla doppia da 26 punti, 11 rimbalzi e 10 assist e un plus\minus di +18, Davis ci aggiunge 34 punt e 11 rimbalzi, con 4 su 6 al tiro da tre punti. Il parziale decisivo arriva solo a fine quarto periodo con un 9-0 che finalmente spezza gli Spurs.

Per San Antonio 23 punti con 9 rimbalzi e 7 assist per DeMar DeRozan e una doppia doppia da 26 punti e 10 rimbalzi per Keldon Johnson lanciato in quintetto base da Gregg Popovich.

Non la miglior partita della stagione dal punto di vista estetico per coach Frank Vogel, ma comunque una vittoria: “Ogni tanto capitano partite brutte ma bisogna vincere anche queste, sapevamo che all’inizio avremo potuto trovare serate difficili come questa. La chiave è sapere vincere anche quando non si è al meglio, come abbiamo fatto oggi“.

Lakers che hanno dovuto rinunciare dopo soli 17 minti a Kentavious Caldwell-Pope a causa di un infortunio alla caviglia sinistra nel secondo quarto, gli esami sul giocatore hanno però dato esiti negativi e Pope dovrebbe partire con la squadra per la trasferta a Memphis contro i Grizzlies. Dopo quella contro gli Spurs, i Lakers affronteranno ora una seconda miniserie contro i Grizzlies, privi di Ja Morant e Jaren Jackson Jr, “Ma sarà comunque una sfida mentale che tutte le squadre affronteranno quest’anno. Vedremo tanti 1-1 e anche sanotte abbiamo rischiato la stessa csa, alla fne ne samo usciti con una vittoria“.

Coach Vogel dopo la partita ha parlato anche sulla prova al tiro da tre di Anthony Davis, uno dei punti su cui si è insistito di più prima dell’inizio della stagione. Davis è un buon tiratore, anche se a volte riluttante soprattutto dopo qualche errore, “ma noi vogliamo che si prenda quei tiri, noi cerchiamo di sviluppare i nstri giocatori, tutti non solo i giovani. Davis in due anni ha fatto tanti progressi al tiro da tre, e gli stiamo chiedendo un altro sforzo quest’anno. Oggi, senza quesi quattro tiri forse no avremmo vinto“.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi