fbpx
Home NBA, National Basketball AssociationNBA TeamsDallas Mavericks Mavs-Rockets è cosa di Luka Doncic, Porzingis: “Luka è il capo qui”

Mavs-Rockets è cosa di Luka Doncic, Porzingis: “Luka è il capo qui”

di Michele Gibin

Luka Doncic segna 41 punti, e i suoi Dallas Mavs trovano a Houston contro i Rockets di un James Harden impreciso la quinta vittoria consecutiva.

Il fuoriclasse sloveno chiude con 41 punti e 10 assist in 34 minuti, con 15 su 29 al tiro, e i Mavericks segnano 137 punti, appena due sere dopo aver travolto i Cleveland Cavs con 143 punti segnati. Tim Hardaway Jr fa registrare il suo massimo in stagione con 31 punti (con 10 su 18 al tiro) e Kristaps Porzingis ci aggiunge una doppia doppia da 23 punti e 13 rimbalzi (9 su 17 al tiro).

17 le triple di squadra a bersaglio per i Mavericks, che controllano la partita sin dalle prime battute contro dei Rockets reduci dalla battaglia contro i Los Angeles Clippers. James Harden non è in serata, e chiude con 2 su 15 al tiro da tre punti (32 punti con 9 rimbalzi e 11 assist per Harden).

Clint Capela confeziona la sua ennesima partita da almeno 20 punti e 20 rimbalzi (21 punti e 22 rimbalzi), tutto il quintetto di Mike D’Antoni fa in doppia cifra ma non basta: un parziale di 23-9 nel quarto periodo chiude i conti per Doncic e i Mavs.

Luka è il capo qui” Spiega Kristaps Porzingis nel dopo gara “Dipendiamo da lui per buona parte, e sta giocando in una maniera incredibile, trova sempre il compagno libero… Siamo davvero contenti per lui“. Porzingis si è dimostrato in queste ultime uscite per i Mavs più in palla, dopo uno stop lunghissimo e la comprensibile difficoltà di adattamento a sistema e compagni nuovi: “Kristaps sta arrivando, ogni giorno migliora” Così Doncic, che nel quarto quarto premia in un momento importante della gara il lungo lettone con un alley-oop che avrà probabilmente fatto brillare gli occhi di Mark Cuban, a Dallas “La stagione è ancora lunghissima, è passato solo un mese, ed i playoffs sono ancora lontanissimi, per cui dobbiamo solo continuare così“.

Porzingis sui Mavs: “Ho visto quando le cose vanno male, non accadrà qui”

I playoffs sono l’obiettivo dichiarato dei Dallas Mavericks, oggi in lotta per uno dei primi quattro posti nella Western ConferenceNon dobbiamo esaltarci troppo, oggi è stata un grande vittoria sicuramente, la squadra sta crescendo e Houston è uno dei campi più difficili su cui vincere. Ma siamo ancora al lavoro per migliorare, sera dopo sera e settimana dopo settimana”, così coach Rick Carlisle.

La prova da MVP, a casa di un ex MVP, non farà altro che dare ulteriore fiato a chi pronostica per Luka Doncic il premio di miglior giocatore della stagione a fine anno: “Ma per me ci sono solo i playoffs” Spiega il 21enne sloveno, che sta viaggiando a 30.6 punti, 10.1 rimbalzi e 9.8 assist di media fin qui “Qual è il segreto del nostro inizio? Non c’è più Dirk (Nowitzki, ndr) in difesa…“.

Noi crediamo in questa squadra” Ancora PorzingisLa chimica e l’intesa di squadra, il tempo che passiamo assieme, le relazioni con i coach… tutte queste cose sono importantissime, a volte tra compagni accadono le cose più strane e noi dobbiamo stare attenti affinché tutto vada per il meglio. ed io ho visto casi in cui le cose vanno male, oggi stiamo bene, e vogliamo andare avanti“.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi