fbpx
Home NBANBA TeamsDallas Mavericks Mavs, infortunio e stagione finita per Dwight Powell: salta il tendine d’Achille

Mavs, infortunio e stagione finita per Dwight Powell: salta il tendine d’Achille

di Michele Gibin

Dwight Powell dei Dallas Mavericks ha riportato la probabile rottura del tendine d’Achille della gamba destra, durante il primo quarto della partita contro i Los Angeles Clippers all’American Airlines Center di Dallas.

Powell è finito a terra senza contatto durante una penetrazione, con la gamba destra che cede di netto ed il giocatore che si porta subito le mani alla faccia, disperato. Dopo pochi minuti, il lungo dei Mavs si rialza sostenuto dai suoi compagni e torna negli spogliatoi. “Giorno triste per noi, Powell farà la risonanza domani (mercoledì, ndr), ma l’infortunio sembra grave. Ne sapremo di più, una pessima notizia“, così coach Rick Carlisle.

I Dallas Mavs hanno ceduto per 110-107 contro i 36 punti con 11 rimbalzi di Kawhi Leonard, ai padroni di casa non sono bastati i 36 punti, 10 rimbalzi e 9 assist di Luka Doncic (3 su 12 al tiro da tre punti), rientro negativo al tiro per Kristaps Porzingis, che chiude la sua partita con 10 punti e 9 rimbalzi ma 4 su 17 dal campo. Il lettone aveva saltato le ultime 10 uscite dei suoi.

L’infortunio di Dwight Powell, che se confermato avrebbe posto fine alla stagione del giocatore dei Mavs, rappresenta un duro colpo per le rotazioni di coach Carlisle. Powell e Maxi Kleber sono i due partner prediletti di pick and roll per Luka Doncic, ed il prodotto di Stanford si era imposto ad inizio stagione come centro titolare della squadra.

La coppia Doncic-Powell è oggi quarta nella NBA per volume di pick and roll giocati, i Mavericks hanno segnato in stagione 1.18 punti per possesso in situazioni di gioco a due tra lo sloveno e Powell.

Il giocatore canadese era arrivato a Dallas nel 2015 nella trade che aveva spedito in Texas Rajon Rondo, e l’estate scorsa ha firmato coi Mavs un’estensione contrattuale triennale da 33 milioni di dollari complessivi. In stagione, Powell sta viaggiando a 9.4 punti e 5.6 rimbalzi di media a partita, con il 63% al tiro in oltre 26 minuti di impiego.

Senza Powell, Carlisle si affiderà sotto canestro a Porzingis, Maxi Kleber ed al serbo Boban Marjanovic. Lo scorso anno, J.J. Barea subì in gennaio la rottura del tendine d’Achille della gamba sinistra, la point guard portoricana è stata in grado di tornare in campo già per il training camp della stagione 2019\20: “Non c’è nessuno più forte mentalmente e fisicamente di Powell, e so che nessuno lavorerà più duro di lui per tornare presto in campo“.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi