Home NBA, National Basketball AssociationNBA TeamsLos Angeles Lakers Lakers, che fatica contro Charlotte! Davis: “Vittoria di cui avevamo bisogno”

Lakers, che fatica contro Charlotte! Davis: “Vittoria di cui avevamo bisogno”

di Ercole Guidone
anthony davis lakers

I Los Angeles Lakers, dopo due sconfitte consecutive, tornano alla vittoria contro gli Charlotte Hornets, grazie a un superlativo Anthony Davis. La vittoria è arrivata all’overtime, con il punteggio di 126-123. Nonostante la vittoria però, i Lakers hanno rischiato di perdere nuovamente una partita in cui erano in netto vantaggio.

Infatti, i Los Angeles Lakers contro OKC erano in vantaggio di 26 punti e hanno perso poi quella partita. Stesso copione, sempre con i Thunder, in vantaggio di 19 alla fine ne sono usciti sconfitti. E, anche questa notte si trovavano in vantaggio di +14 all’inizio dell’ultimo periodo. Vantaggio sciupato e partita andata all’overtime, con questa volta epilogo migliore.

Ad avvantaggiare la rimonta Hornets, ci sono stati una serie di eventi. Quando mancava poco alla fine della partita, sono arrivati ben 5 tiri liberi consecutivi segnati da LaMelo Ball, a causa di falli tecnici fischiati ai giocatori dei Lakers. Parziale che ha fatto terminare i tempi regolamentari sul 115 pari. All’overtime, però, la vince Davis.

L’MVP della notte, Anthony Davis, si è espresso poi al termine della partita, sottolineando quando sia stato importante raggiungere la vittoria dopo due sconfitte consecutive: “Oggi avevamo bisogno di una vittoria. Avevamo la partita in netto controllo, poi i falli tecnici, i liberi segnati, hanno permesso loro di tornare in gioco. Ma non potevamo perdere questa volta.”

Nella fila Lakers, oltre ad Anthony Davis, buona è stata la prestazione di Carmelo Anthony con 29 punti. Molto buona anche la tripla doppia di Russell Westbrook con 17 punti, 12 rimbalzi e 14 assist. Per gli Hornets, invece, sono cinque i giocatori andati in doppia cifra, con un LaMelo Ball da 25 punti, Terry Rozier con 29 punti e Gordon Hayward con 21 punti.

Anthony Davis decisivo nella vittoria Lakers

Anthony Davis ha mostrato ancora una volta, se mai ci fosse bisogno, la sua importanza sul parquet. Sia da un punto di vista difensivo, che da quello offensivo. Il suo tabellino, al termine della gara, recita 32 punti, 12 rimbalzi e 4 assist. Decisivo nei momenti chiave della partita, dando un vantaggio di +3 a pochi secondi dalla fine grazie ad un 2 su 2 dalla lunetta del tiro libero.

Davis nella partita contro Portland si era ammalato. Ha avuto un forte dolore allo stomaco. Pochi giorni prima, contro OKC, si è infortunato al pollice. Ma nonostante tutti questi problemi, non ha voluto abbandonare i suoi compagni dopo le due sconfitte consecutive. Anche questa notte, infatti, al termine del terzo quarto ha accusato ancora molto dolore allo stomaco.

I Lakers sono in netta emergenza infortuni, e non possono permettersi per alcun motivo di perdere anche Anthony Davis. Infatti, out ci sono LeBron James (per il quale ancora non si sa una data per un suo ipotetico rientro) alle prese con uno stiramento ai muscoli addominali, Kendrick Nunn con una contusione al ginocchio destro, Trevor Ariza con un problema alla caviglia sinistra, e Talen Horton-Tucker il quale ha subito un intervento al pollice destro.

Proprio Horton-Tucker sembra essere vicino al rientro, quantomeno in allenamento, tant’è che ha mostrato tutta la sua voglia di tornare a giocare: “Mentalmente, sto cercando di restare positivo sotto ogni aspetto. Guardare le partite è difficile, voglio giocarle. Aver fatto progressi, poter tornare ad avere contatti di gioco con i miei compagni in allenamento sarà di nuovo fantastico. Sono davvero eccitato.”

You may also like

Lascia un commento