fbpx
Home NBA, National Basketball AssociationNBA TeamsBrooklyn Nets Nets, le triple di Joe Harris e D’Angelo Russell stendono i San Antonio Spurs

Nets, le triple di Joe Harris e D’Angelo Russell stendono i San Antonio Spurs

di Michele Gibin

I San Antonio Spurs chiudono il peggior “Rodeo Trip” della loro storia con una sconfitta al Barclays Center di Brooklyn, sotto la pioggia di triple di D’Angelo Russell, Joe Harris e dei Brooklyn Nets.

 

101-85 il risultato finale tra Nets e Spurs. Una prova da 23 punti, 8 assist, 7 rimbalzi e 5 triple mandate a bersaglio dell’ex LA Lakers D’Angelo Russell condanna San Antonio, cui non bastano i 49 punti della coppia LaMarcus Aldridge-DeMar DeRozan.

 

Spurs limitati ad un modesto 36.5% al tiro (4 su 24 da dietro l’arco dei tre punti) e già sotto di 14 punti (52-28) all’intervallo. Per Brooklyn, prova incoraggiante di un Caris LeVert in crescita nonostante le difficoltà al tiro (15 punti, 7 rimbalzi e 5 assist a fine gara) ed ennesima grande prestazione balistica del fresco campione della gara del tiro da tre punti Joe Harris.

 

 

Per l’ex Cleveland Cavs Harris sono 15 i punti a fine partita, con 5 triple a bersaglio su 6 tentativi. L’uomo in grado di battere persino Steph Curry sta viaggiando con uno spaziale 73% al tiro da tre punti nelle ultime cinque partite disputate (19 su 26), rivelandosi per coach Kenny Atkinson un validissimo sostituto per l’infortunato Spencer Dinwiddie.

 

Nelle ultime 10 gare giocate, sono 17.3 i punti a partita per Joe Harris, con 3 assist ed il 59% al tiro. Il giocatore al quarto anno da Virginia sta ottenendo in questa stagione il massimo in carriera per punti, percentuale al tiro e da tre punti e minuti di media.

 

 

Grazie alla vittoria di lunedì notte, i Brooklyn Nets (32-30) conservano il sesto posto nella Eastern Conference, ad una partita e mezza di distanza dai Detroit Pistons di Blake Griffin. I San Antonio Spurs beneficiano invece della sconfitta dei Sacramento Kings sul campo dei Minnesota Timberwolves e proteggono il loro ottavo posto ad Ovest, nonostante il periodo negativo (settima sconfitta nelle ultime 8 partite disputate).

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi