fbpx
Home NBANBA TeamsBrooklyn Nets Nets, Irving rimane un rebus, mentre LeVert è pronto per il rientro

Nets, Irving rimane un rebus, mentre LeVert è pronto per il rientro

di Francesco Catalano

Sembra vicino per i Brooklyn Nets il rientro di campo di Caris LeVert, mentre c’è ancora da aspettare per quello di Kyrie Irving. I due giocatori, punti di riferimento della squadra, sono ormai ai box dalla prima parte di novembre. Nel frattempo la squadra di coach Kenny Atkinson si è mossa piuttosto bene riuscendo a risalire la china dopo la prima parte negativa della stagione e assestandosi stabilmente al settimo posto della Eastern Conference con un record di 16 vittorie e 14 sconfitte.

La squadra è stata presa letteralmente in mano da Spencer Dinwiddie che a suon di punti ha condotto più volte i suoi alla vittoria. Quest’ultimo sta diventando sempre di più una certezza per Brooklyn e infatti emergono già gli interrogativi su quale sarà il suo ruolo col rientro di Irving. Sarà difficile ancora una volta relegarlo alla parte di sesto uomo di lusso: sarà quindi necessario trovare un equilibrio.

Sul rientro di Irving nel frattempo sono state fatte tante speculazioni. Secondo i primi bollettini medici doveva tornare disponibile già a dicembre, ma il suo rientro sembra slittare ancora una volta. Il problema alla spalla appare più grave del previsto e ancora i tempi di recupero sono molto vaghi. Alcune fonti hanno anche parlato di una borsite toracica per lui, ma coach Atkinson in persona ha smentito.

Qualunque cosa abbia detto il report non è vero. Siamo ancora nella stessa posizione in cui ho parlato l’ultima volta. Come ho detto, abbiamo fatto in modo che non avesse contatti durante l’allenamento. Penso sia il prossimo ostacolo. Spero di potervi dire quando lo sia veramente (pronto per il rientro, ndr). E spero il prima possibile”.

Come ha detto lo stesso Atkinson, l’ex Celtics sta svolgendo sedute a parte in situazioni che non prevedano il contatto con altri giocatori. In ogni caso, le sue condizioni restano ancora vaghe e le supposizioni sul suo ritorno molto fumose. A quanto pare, ci sarà ancora da aspettare. E non poco.

View this post on Instagram

Final

A post shared by Brooklyn Nets (@brooklynnets) on

In una situazione diversa invece si trova Caris LeVert che sembra aver recuperato al meglio. Come riporta Malika Andrews di ESPN, LeVert in allenamento ha già partecipato alle partitelle 5 contro 5 e partirà insieme alla squadra per le trasferte a Houston, Minnesota e Dallas. Atkinson non esclude che già in una di queste partite possa scendere in campo.

Ovviamente voi volete tentarmi. Ho paura di dirvi di si e poi non accadrà, così non lo dirò. Posso solo dirvi che è molto vicino al rientro”. Poi proseguendo, non ha escluso che possa utilizzare il giocatore anche nel ruolo di point guard data l’assenza di Irving. Per alleggerire un po’ anche Dinwiddie dai compiti d’impostazione.

Nella notte i Nets hanno subito una brutta sconfitta in casa coi New York Knicks col punteggio di 82 a 94. “Mettiamola così, abbiamo bevuto troppo eggnogg…“, il commento di Spencer Dinwiddie, con i Nets autori di una prova da 29% al tiroNon so davvero cosa dire, abbiamo tirato male come non mai, credo peggio di chiunque altro abbia mai fatto“.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi