fbpx
Home Mondiali Basket 2019 Ricky Rubio, Mondiali da star: “Estate eccellente, sono al mio meglio”

Ricky Rubio, Mondiali da star: “Estate eccellente, sono al mio meglio”

di Michele Gibin

A 28 anni e dopo due stagioni da generale in campo per coach Quin Snyder ed il sistema Utah Jazz, per Ricky Rubio è arrivato il tempo della piena maturità cestistica. Il talento catalano ha sviluppato nello Utah la capacità di essere continuo e soprattutto concreto, senza rinunciare all’estro ed alle visioni di pallacanestro che ormai 12 anni fa fecero gridare al miracolo sportivo gli scout di mezzo mondo.

Rubio è il leader della Spagna che nel suo esordio mondiale ha travolto la non irresistibile Tunisia, ed il neo giocatore dei Phoenix Suns ha sfoderato l’ennesima grande prestazione della sua estate nazionale: 17 punti, 3 su 7 al tiro pesante, 9 assist, una sola palla pesra e +26 di plus\minus.

Ho passato una gran bella estate, ho davvero tanta fiduciaRubio nel post garaHo lavorato tanto sia sul fisico che sulla mente, credo che si possa dire che oggi sono nel mio ‘prime’. E’ quindi mio compito essere il leader di questa Spagna, Marc (Gasol, ndr) è il boss qui, ma abbiamo un’ottima squadra e tanta esperienza. Giocare per la nazionale non ha eguali: giochi con in tuoi amici, giochi per la tua famiglia e per il tuo paese. Bello, ed importante“.

La Roja è nel novero delle favorite per una medaglia assieme agli ovvi Stati Uniti, alla Serbia, alla Grecia di Giannis Antetokoumpo, alla forte Francia dei 5 NBA, ed all’Australia castiga-team USA. La strada è ancora davvero lunga, 32 squadre ed un torneo “elefantiaco” per dimensioni e numero di partite.

Spagna, USA e Canada le squadre con le maggiori assenze eccellenti in questi Mondiali (le tante rinunce hanno di fatto levato i canadesi dal gruppo di testa, almeno alla vigilia del torneo), assenze che però non possono essere una scusa per Ricky Rubio: “Chi non c’è ha le sue ragioni per non esserci, le situazioni cambiano per tutti ed ognuno ha i suoi motivi. La vita è più grande della pallacanestro, non diamo giudizi“.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi