fbpx
Home NBA, National Basketball AssociationNBA News Spurs, Gregg Popovich: “Murray sarà un allenatore aggiunto per noi, quest’anno”

Spurs, Gregg Popovich: “Murray sarà un allenatore aggiunto per noi, quest’anno”

di Michele Gibin

Gregg Popovich su Dejounte Murray: “Sarà un allenatore aggiunto per noi, quest’anno”.

Coach Popovich intende tenere attiva e concentrata sul gioco la sua sfortunata point guard, alle prese con la fase iniziale di una lunga riabilitazione, dopo la rottura del legamento crociato del ginocchio destro dello scorso ottobre.

Dejounte Muray inizierà appena possibile a seguire le riunioni tecniche dello staff di coach Pop, formato – tra gli altri – da Ettore Messina, dall’ex stella della WNBA Becky Hammon e dall’ex giocatore degli Spurs Ime Udoka.

Popovich ha così spiegato la scelta a Tom Orsborn del San Antonio Express-News:

Non appena Dejounte sarà in grado di muoversi e camminare senza problemi, lo faremo diventare un coach aggiunto. Lo faremo partecipare a tutte le riunioni tecniche, così potrà stare a sentirci litigare e discutere su piani partita e quant’altro. Gli servirà per tenersi occupato e capire come funziona tra noi

– Gregg Popovich su Dejounte Murray –

Gregg Popovich

Dejounte Murray, point guard al terzo anno proveniente da Washington University, si è infortunato durante il primo quarto della sfida di pre-season tra San Antonio Spurs e Houston Rockets, lo scorso 7 ottobre.

Durante la sua seconda stagione da professionista, Murray fu promosso in quintetto base da Popovich, al posto di Tony Parker.

L’infortunio ha di certo rallentato per Dejounte il processo di apprendimento e crescita sul campo, necessario per poter ereditare le sorti della franchigia texana dopo il ritiro di Manu Ginobili e l’addio estivo di Parker.

“(Dejounte, ndr) sta facendo tutte le cose giuste. Ma è di certo frustrante sapere che starai fuori tutto l’anno, non è una cosa facile da superare. Se ci fosse per lui la possibilità di rientrare ad un certo punto della stagione, tra qualche mese… Per lui è dura anche perché non è al prima volta che è costretto a saltare del tempo a causa di un infortunio, quindi posso solo immaginare quanto si senta frustrato. Sta reagendo bene, però, e noi vogliamo tenerlo coinvolto nelle attvità della squadra

– Gregg Popovich su Dejounte Murray –

Pochi giorni dopo l’infortunio di Murray, gli Spurs hanno perso per un paio di mesi anche la riserva designata dell’ex Washington Huskies, la guardia al secondo anno Derrick White, a causa di un problema al piede sinistro.

In mancanza di una point guard di ruolo, ed in attesa del rientro di White, Gregg Popovich ha affidato i compiti di regia a Patty Mills, Bryn Forbes, Rudy Gay, Marco Belinelli e Pau Gasol.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi