Home NBA, National Basketball AssociationLeBron James NBA, Vogel: “LeBron James si merita il premio di MVP”

NBA, Vogel: “LeBron James si merita il premio di MVP”

di Michele Gibin
LeBron James mvp

Se non ci era riuscito Stephen Curry lo scorso anno, difficile che in questa stagione nonostante i grandi numeri LeBron James possa avere speranze concrete di vincere il suo quarto premio di MVP in carriera.

Il record deludente dei suoi Los Angeles Lakers, che basterà appena per qualificarsi ai play-in e da lì provare a inserirsi nel tabellone principale dei playoffs, è un ostacolo troppo grande tra LeBron e altri candidati forti come Joel Embiid, Nikola Jokic, Giannis Antetokounmpo, Ja Morant e Devin Booker, per spendere alcuni nomi.

Coach Frank Vogel ne è consapevole, ma come da prassi ha speso alcune parole di appoggio alla candidatura a MVP di LeBron James: “Si merita considerazione come tutti gli altri (candidati, ndr). So bene come funziona la storia dei voti, il record incide e di solito vincono quelli col record migliore, quindi il nostro record probabilmente lo danneggia un po’. Ma proviamo seriamente a dire se qualcuno abbia giocato meglio di LeBron James in questa stagione“.

Una stagione in cui James, a 37 anni, sta viaggiando a 30 punti di media e in cui ha superato Karl Malone al secondo posto nella classifica All-Time dei marcatori NBA, superato Kareem Abdul-Jabbar per punti segnati in carriera tra regular season e playoffs, ed è diventato l’unico giocatore della storia NBA ad avere almeno 30mila punti, 10mila assist e 10mila rimbalzi in carriera. LeBron si sta inoltre giocando con Embiid, Kevin Durant e Giannis Antetokounmpo il titolo di miglior marcatore stagionale per media punti.

I Lakers (31-42) sono al momento decimi nella Western Conference a pari merito con i New Orleans Pelicans, con cui giocheranno domenica per uno spareggio 9-10 che potrebbe valere il fattore campo al primo turno di play-in tra le due.

You may also like

Lascia un commento