fbpx
Home NBA, National Basketball AssociationNBA TeamsGolden State Warriors Warriors-Coronavirus: “Nessun trattamento di favore, niente test agli asintomatici”

Warriors-Coronavirus: “Nessun trattamento di favore, niente test agli asintomatici”

di Francesco Schinea

La positività al Coronavirus di quattro giocatori dei Brooklyn Nest spaventa anche i Golden State Warriors. Le due franchigie si sarebbero infatti dovute affrontare lo scorso venerdì allo Chase Center di San Francisco, prima della sospensione della regular season NBA.

Il match non si è poi dunque disputato ma i Nets si trovavano già nella città californiana. Come sottolineato da coach Steve Kerr, non è certo se alcuni giocatori siano entrati in contatto o meno con gli avversari.

“Spero che nessuno dei nostri giocatori sia entrato in contatto con loro la sera prima della partita”, ha detto Kerr. “Non so se questo è successo o no”.

Nonostante ciò, il general manager Bob Myers ha ribadito che non verranno effettuati tamponi ai giocatori degli Warriors.

“Ci è stato detto che i test scarseggiano. I giocatori sono persone, e come tali vanno trattati. Ne più e ne meno, gli Warriors sono un’azienda come tante altre. I dottori hanno detto che in California non dovrebbero essere effettuati controlli sulle persone asintomatiche. Tutto ciò che possiamo fare è verificare quotidianamente ed eventualmente segnalare sintomi. “.

In tal modo la dirigenza dei Golden State Warriors risponde alle polemiche di trattamento di favore relativa ai tamponi per il Coronavirus. Nelle scorse ore il sindaco di New York Bill de Blasio ha infatti denunciato apertamente il fatto che l’intero roster dei Nets abbia effettuato il test, a discapito dei comuni cittadini.

Si stanno sottoponendo al test in questi minuti invece i Los Angeles Lakers, ultimi avversari dei Nets. Come riportato da Brad Turner i giallo-viola inizieranno un periodo di quarantena di 14 giorni, in attesa di ottenere i risultati.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi