fbpx
Home NBA, National Basketball AssociationNBA News Zion Williamson verso il rientro, dai Pelicans sempre più segnali positivi

Zion Williamson verso il rientro, dai Pelicans sempre più segnali positivi

di Lorenzo Brancati

Da qualche giorno David Griffin, vice presidente esecutivo dei New Orleans Pelicans, aveva reso nota la data del rientro in campo di Zion Williamson. Sembra ormai davvero tutto pronto per il suo esordio nella notte tra mercoledì e giovedì, contro i San Antonio Spurs, con segnali incoraggianti in arrivo dalla stessa organizzazione.

Quella che è stata una vicenda al centro di chiacchiere e discussioni conosce ora, finalmente, sviluppi ufficiali e concreti. Già per la gara di stanotte contro i Memphis Grizzlies, infatti, Zion sarà registrato come “in dubbio“, e non più come “indisponibile”.

Non che ne verrà forzato inutilmente il rientro anticipato, ma, in linea con quanto richiesto dalla lega in queste situazioni, la franchigia lo farà transitare gradualmente verso la disponibilità. Almeno nelle relazioni ufficiali sugli infortunati.

Appare dunque praticamente certo che il lungo stop dovuto ad un infortunio al menisco rimediato prima dell’inizio della stagione sia ormai alle spalle per Zion. Quella che doveva durare circa due mesi si era trasformata in un’assenza dai campi lunga ben 13 settimane.

Zion, dopo il rientro pronta una doppia sfida?

Nel frattempo, i compagni hanno iniziato molto male l’annata, per poi riprendersi con dignità. Nelle ultime 10 uscite, infatti, i Pelicans hanno ottenuto ben 6 vittorie, riportandosi potenzialmente in corsa per i playoffs. L’ottavo posto occupato dai Grizzlies, proprio gli avversari di stanotte, dista solo 4.5 partite.

Il rientro di Zion potrebbe dare la scossa giusta: il premio di “Rookie of the Year” sembra ormai fuori portata, ma condurre questo gruppo alla post-season rappresenterebbe comunque un gran traguardo per un giocatore al primo anno.

Inoltre, la sfida per l’ottavo posto sembrerebbe, come detto, con i Grizzlies, e proprio a Memphis ha trovato casa la matricola ad oggi favorita per il premio che tutti prima dell’inizio della stagione davano come già di Williamson: Ja Morant. Insomma, una sfida nella sfida molto interessante che potrà iniziare dal momento del rientro in campo dell’ex talento di Duke.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi