fbpx
Home NBA, National Basketball AssociationNBA News Thunder, Steven Adams rinuncerà a giocare con la Nuova Zelanda

Thunder, Steven Adams rinuncerà a giocare con la Nuova Zelanda

di Matteo Meschi

Steven Adams rinuncerà a giocare con la Nuova Zelanda la serie di due partite che la sua nazionale affronterà contro l’Australia le prossime settimane per determinare quale nazione dell’Oceania potrà accedere alle prossime Olimpiadi di Rio che inizieranno l’estate 2016.

Per i kiwi la strada che porta in Brasile sembra essere diventata proibitiva, visto che l’Australia può schierare una serie di giocatori NBA del calibro di Andrew Bogut, Dante Exum, Matteo Dellavadova e Cameron Bairstow; mentre per la Nuova Zelanda Steven Adams sarebbe stato l’unico giocatore NBA. Inoltre, i neri non avranno nessun giocatore più alto di 2.10 metri.

In un comunicato Steven Adams ha spiegato che “a causa di conflitti di programmazione nei prossimi mesi e dell’attenzione necessaria che servirà per essere pronto all’inizio della stagione regolare 2015-16, non sarò in grado di entrare nella squadra nazionale fino a tour iniziato già da parecchio tempo… Penso che non sia giusto raggiungere la squadra così tardi nel processo e quindi non parteciperò con la nazionale neozelandese nella serie… Pur non giocando quest’anno, rimango comunque molto entusiasta di  far parte della squadra nelle competizioni future.”

Da parte dell’allenatore della nazionale neozelandese Paul Henare tuttavia non vi è rammarico per la scelta di Adams, capendo a pieno la posizione del giocatore

“Comprendiamo la sua posizione in questo momento e che i cambiamenti che si sono verificati a OKC negli ultimi mesi richiederanno una maggiore attenzione da parte del giocatore per quello che sta succedendo negli Stati Uniti”

Effettivamente, la carriera di Adams si trova già ad un punto molto importante: dopo un’ottima stagione da rookie, il suo secondo anno in NBA ha subito molti problemi, anche a causa di un infortunio e dell’arrivo di Enes Kanter che, a conti fatti, ha preso il posto titolare nel suo ruolo.

Per NBA Passion,

Matteo Meschi

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Questo sito web usa i cookies per migliorare la tua esperienza: speriamo sia ok per te, se non lo fosse puoi farne a meno. Accetta Leggi