Home NCAA BasketballMarch Madness Guida ragionata alla Final Four NCAA

Guida ragionata alla Final Four NCAA

di Luigi Ercolani

Gonzaga

Una squadra costruita per vincere il titolo. Il pi√Ļ vincente coach in attivit√† (parlando in termini di percentuali) con l’81.8% di vittorie in 18 anni sulla panchina dei Bulldogs. Coach Few √® ovviamente il principale artefice di un programma vincente, che per√≤ non √® mai riuscito a fare l’ultimo passo. Almeno finora. Il 2017 √® l’anno del primo viaggio alle Final Four di Gonzaga.¬†L’esordio avverr√† nella notte tra 1 e 2 aprile, contro un’altra debuttante assoluta, South Carolina. Mark Few e i suoi ragazzi sono gi√† appagati? Non ci giurerei.

Zags alle Final Four per la prima volta

Ci sono voluti 18 anni, tra mille delusioni, per arrivare a questo punto. Mark Few e il suo staff per√≤ non si sono mai arresi, e adesso ci siamo. L’annata per√≤¬†non sembrava dovesse iniziare nel migliore dei modi. La decisione di Karnowski di tornare per l’ultimo anno a Gonzaga¬†ha cambiato tutto. Il centrone polacco, ristabilitosi dopo un infortunio gravissimo alla schiena, √® uno dei giocatori pi√Ļ importanti del team Gonzaga.

L’aggiunta al roster di Nigel Williams-Goss (WCC Player of the Year), Jordan Mathews (decisivo contro WVU nelle Sweet 16 e… guest star nello show dei teletubbies) e Johnathan Williams (fattore contro Xavier nelle Elite 8), per non parlare dell’apporto del freshman Zach Collins, hanno reso la Gonzaga di quest’anno davvero speciale. Le Final Four non possono essere abbastanza, questi ragazzi sono qui per arrivare fino in fondo.

Perché la squadra di Mark Few può vincere tutto

La profondit√† del roster.¬†Non solo Williams-Goss e Karnowski, anche Williams, Mathews e Collins sono delle certezze. La possibilit√† di poter contare su diversi atleti √® ovviamente un’arma in pi√Ļ in vista delle Final Four. Gonzaga ha diversi giocatori che possono prendere in mano la partita. Se poi Williams-Goss √® quello visto contro Xavier (23 punti, 8 rimbalzi, 4 assist e ZERO palle perse)¬†gli Zags possono contare su un giocatore tra i primi 5 nella NCAA.

mark few johnathan williams gonzaga bulldogs jordan mathews nacka final four

Jordan Mathews (n. 4) e Johnathan Williams (n. 3) si sono rivelati decisivi per i Bulldogs

Contro Xavier inoltre i Bulldogs sono riusciti finalmente ad aprire il campo grazie al tiro da fuori. Dopo le percentuali pessime dei turni precedenti Gonzaga ha tirato con il 50% dall’arco (12/24). La difesa di South Carolina, in semifinale, sar√† molto simile a qualcosa che gli Zags hanno gi√† affrontato.¬†Frank Martin √® stato infatti allievo di Bob Huggins a Cincinnati. Adesso i suoi Gamecocks mettono in campo una difesa¬†paragonabile, almeno per aggressivit√†, a quella diventata marchio di fabbrica dei Mountaineers. Mark Few e i suoi hanno gi√† affrontato una difesa¬†del genere, uscendone vittoriosi. Questa consapevolezza¬†pu√≤ sicuramente instillare fiducia a Karnowski e compagnia.

Perché Gonzaga non arriverà fino in fondo

South Carolina ha fatto fuori Marquette, Duke, Baylor e Florida. Cavalcano la stagione pi√Ļ entusiasmante nella storia della scuola, adesso non hanno niente da perdere. In pi√Ļ Sindarius Thornwell √® forse il giocatore che sposta di pi√Ļ su entrambi i lati del campo. Viaggia a 25.7 punti a partita nel torneo; gli avversari affidati a lui¬†raccolgono 4.3 punti di media con un incredibile 4/27 dal campo! Martin lo piazzer√† sicuramente sul giocatore pi√Ļ in forma di Gonzaga, ed √® l√¨ che la profondit√† del poster degli Zags dovr√† saper fare la differenza.

South Carolina √® stata sotto nel punteggio in tre delle quattro partite finora giocate nel torneo NCAA. Nei secondi tempi i Gamecocks hanno sempre stravinto il confronto (il totale dice +47 punti a loro favore). Gonzaga deve¬†avere pazienza nell’attaccare questa difesa. Nella finale del Regional, Florida √® riuscita a farlo solo nel primo tempo. Nella seconda frazione¬†l’attacco dei Gators si √® arenato, Casey Hill ha tentato di risolverla da solo ma non √® stato possibile. Contro SC nessun singolo la spunta. Gonzaga deve dimostrare ancora una volta di essere squadra.

(Francesco Gulfo)

VAI ALLA PROSSIMA PAGINA>>>

You may also like

Lascia un commento