Nba All Star Game: Completati i team, James sceglie KD

Nba All Star Game: nella giornata di ieri, i due capitani delle due squadre, LeBron James e Giannis Antetokounmpo, hanno scelto i giocatori che andranno a completare il loro roster. Il numero 23 dei Lakers, il quale stanotte con una tripla doppia da urlo ha aiutato il suo team a battere i Celtics, ha optato come prima scelta Kevin Durant. Il greco dei Bucks, invece, ha “draftato” Stephen Curry.

NBA ALL STAR GAME: I DUE ROSTER AL COMPLETO

James e Antetokounmpo durante lo scorso All Star Game

In particolare, in uno speciale registrato andato in onda TNT, le due star hanno ufficializzato le loro selezioni per la gara delle stelle di Charlotte del prossimo 17 Febbraio.

Per quanto riguarda il team LeBron, da notare la presenza dei vari Kyrie Irving, James Harden e di Kawhi Leonard. Oltre a loro, merita una menzione speciale innanzitutto il molto discusso Anthony Davis, rimasto alla fine ai Pelicans dopo la chiusura del mercato. Impossibile inoltre non citare la selezione di Dwyane Wade, il quale aveva espresso nei giorni scorsi il desiderio di voler far parte del team capitanato dal suo ex compagno.

Invece, nella squadra composta da Giannis, sono stati scelti tra gli altri Paul George, Joel Embiid, Nikola Jokic e Russell Westbrook. Tra questi vi è anche l’immortale Dirk Nowitzki, al suo probabile ultimo All Star Game.

Ecco le due squadre al completo, secondo la fonte di Nba.com.

Team LeBron
• StartersLeBron James, Kevin Durant, Kyrie Irving, Kawhi Leonard, James Harden
• ReservesAnthony Davis, Klay Thompson, Damian Lillard, Ben Simmons, LeMarcus Aldridge, Karl-Anthony Towns, Bradley Beal, Dwyane Wade

Team Giannis
• Starters: Giannis Antetokounmpo, Stephen Curry, Joel Embiid, Paul George, Kemba Walker
• Reserves: Khris Middleton, Nikola Jokic, Russell Westbrook, Blake Griffin, D’Angelo Russell, Nikola Vucevic, Kyle Lowry, Dirk Nowitzki

Durante il programma di completamento delle due squadre, poi, è andato in scena un curioso siparietto. Al momento della chiamata di Davis, infatti, Antetokounmpo ha ironizzato sul fatto che questa mossa di James potesse essere considerata come “tampering”, riferendosi alle critiche mosse nelle settimane scorse all’ex stella dei Cavs, generando grande ilarità tra i presenti.